Przystanek Woodstock

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Przystanek Woodstock
Fermata Woodstock
Woodstock 2007.jpg
Przystanek Woodstock nel 2007
Luogo Kostrzyn nad Odrą
Anni dal 1995
Frequenza 700 mila persone (2011)
Fondato da Jerzy Owsiak
Date fine luglio / inizio agosto (3 giorni)
Genere rock, rock alternativo, indie rock, punk rock, reggae, folk, heavy metal, elektro, blues, blues rock
Staff organizzazione
Sito ufficiale http://www.wosp.org.pl/przystanek

Przystanek Woodstock (in italiano: Fermata Woodstock) è il festival musicale organizzato dalla WOŚP organizzato annualmente fra la fine di luglio e l'inizio di agosto.

L'accesso al festival è del tutto gratuito e vi partecipano non solo giovani polacchi ma anche molti tedeschi. All'edizione del 2011 ben 700 mila persone hanno preso parte al festival.

Il nome Przystanek Woodstock secondo Jurek Owsiak, l'organizzatore del festival, si riferisce al festival di Woodstock e all'atmofera della cultura hippy. La parola Przystanek è legata invece al nome della serie televisiva statunitense Un medico tra gli orsi (in polacco: Przystanek Alaska).

Owsiak organizza annualmente questo festival per ringraziare coloro che aiutano volontariamente la sua fondazione WOŚP.

Il primo Przystanek Woodstock ha avuto luogo a Czymanowo nel 1995. Nel 1996 il festival si è svolto a Stettino. Dal 1997 al 1999 a Żary. Nel 2000 a Lębork. Dal 2001 al 2003 nuovamente a Żary. Dal 2004 si svolge a Kostrzyn nad Odrą.

Durante il festival hanno luogo non solo concerti ma anche convegni, presentazioni teatrali o della pittura, discussioni, incontri a cui possono partecipare tutti. Tra i più famosi ospiti si poterono trovare: Janusz Kochanowski, Tadeusz Mazowiecki, Bohdan Łazuka, Lech Wałęsa, Leszek Możdżer e Stanisław Tym. In un'occasione Przystanek Woodstock ha ospitato anche Michael Lang, l'organizzatore del festival di Woodstock del 1969.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Polonia Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Polonia