Przemysław Niemiec

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Przemysław Niemiec
Przemyslaw Niemiec.jpg
Dati biografici
Nazionalità Polonia Polonia
Altezza 184 cm
Peso 62 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Squadra Lampre Lampre
Carriera
Squadre di club
2002-2003 Amore & Vita Amore & Vita
2004-2010 Miche Miche
2011- Lampre Lampre
 

Przemysław Niemiec (Oświęcim, 11 aprile 1980) è un ciclista su strada polacco che corre per la Lampre-Merida.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Ha fatto il suo debutto da professionista nel 2002 per il team italiano Amore & Vita-Beretta. Le principali vittorie da lui conseguite sono il Giro di Slovenia 2005 (e un terzo posto l'anno successivo) e il Giro di Toscana del 2006. Ha vinto anche l'edizione 2009 della Route du Sud nonché numerose tappe nella corsa francese.

Grazie alle sue doti di buon scalatore, pur non avendo mai vinto una tappa, si è aggiudicato la maglia verde di miglior scalatore al Giro di Sardegna sia nell'edizione 2009 che in quella 2010.

Da qualche anno nel giro della Nazionale polacca, ha partecipato alla corsa in linea dei Giochi olimpici di Pechino 2008, piazzandosi sedicesimo.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giro del Medio Brenta
Gran Premio Città di Rio Saliceto e Correggio
1ª tappa Giro del Trentino
3ª tappa Giro di Slovenia
Classifica generale Giro di Slovenia
Giro di Toscana
3ª tappa Route du Sud
3ª tappa Route du Sud
Campionati polacchi, Corsa in linea
2ª tappa Giro del Trentino
2ª tappa Route du Sud
Classifica generale Route du Sud
3ª tappa Settimana Internazionale di Coppi e Bartali
2ª tappa Tour Des Pyrénées (Pierrefitte-Nestalas > Saint-Lary Pla d'Ade)

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

Classifica scalatori Tour Méditerranéen
Classifica scalatori Giro di Sardegna
Classifica scalatori Giro di Sardegna
Classifica scalatori Settimana Internazionale di Coppi e Bartali
Classifica scalatori Settimana Ciclistica Lombarda

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

2011: 40º
2012: 39º
2013: 6º
2011: 54º
2012: 15º

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

2011: 5°
2012: ritirato

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]