Provincia di San Luis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Provincia di San Luis
provincia
Provincia de San Luis
Provincia di San Luis – Bandiera
Localizzazione
Stato Argentina Argentina
Amministrazione
Capoluogo San Luis
Territorio
Coordinate
del capoluogo
33°19′S 66°21′W / 33.316667°S 66.35°W-33.316667; -66.35 (Provincia di San Luis)Coordinate: 33°19′S 66°21′W / 33.316667°S 66.35°W-33.316667; -66.35 (Provincia di San Luis)
Superficie 76 748 km²
Abitanti 432 310 (2010[1])
Densità 5,63 ab./km²
Dipartimenti 9
Altre informazioni
Fuso orario UTC-3
ISO 3166-2 AR-D
Cartografia

Provincia di San Luis – Localizzazione

Sito istituzionale

La Provincia di San Luis è una provincia dell'Argentina centrale.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Confina a nord con le province di San Juan e La Rioja, a nord-est e ad est con la provincia di Córdoba, a sud con La Pampa e ad ovest con Mendoza.

La capitale è San Luis, posta nella parte centro-occidentale della provincia, a 762 m s.l.m. e con una popolazione di circa 150.000 abitanti.

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Dipartimenti[modifica | modifica sorgente]

La provincia è divisa in 9 dipartimenti:

  1. Ayacucho (San Francisco del Monte de Oro)
  2. Belgrano (Villa General Roca)
  3. Chacabuco (Concarán)
  4. Coronel Pringles (La Toma)
  5. General Pedernera (Villa Mercedes)
  6. Gobernador Dupuy (Buena Esperanza)
  7. Junín (Santa Rosa de Conlara)
  8. La Capital (San Luis)
  9. Libertador General San Martín (San Martín)

Comuni[modifica | modifica sorgente]

Ogni dipartimento è suddiviso in comuni (municipios in spagnolo) e commissioni municipali (comisiones municipales), i cui confini includono però solo i centri urbani abitati: ciò comporta l'esistenza di ampi territori fuori da ogni giurisdizione municipale (quello che in Argentina è chiamato sistema de ejidos no colindantes).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (ES) Instituto Nacional de Estadística y Censos - Censo 2010. URL consultato il 6 aprile 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]