Provincia di Namosi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Provincia di Namosi
provincia
Localizzazione
Stato Figi Figi
Divisione Centrale
Amministrazione
Capoluogo Namosi
Amministratore locale Kiniviliame Taukeinikoro
Territorio
Coordinate
del capoluogo
18°01′51.6″S 178°07′22.8″E / 18.031°S 178.123°E-18.031; 178.123 (Provincia di Namosi)Coordinate: 18°01′51.6″S 178°07′22.8″E / 18.031°S 178.123°E-18.031; 178.123 (Provincia di Namosi)
Superficie 570 km²
Abitanti 5 742 (1996)
Densità 10,07 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+12
Cartografia

Namosi è una provincia delle isole Figi, nella Divisione Centrale, sull'isola di Viti Levu, la maggiore dell'arcipelago.

La provincia si trova ad ovest di Suva e copre una superficie di 570 km². Al censimento del 1996 aveva una popolazione di 5.742 abitanti, la meno popolata provincia figiana. I due principali centri sono la town di Navua e Deuba Pacific Harbour.

La provincia è governata da un Consiglio Provinciale, presieduto attualmente dal Ratu Kiniviliame Taukeinikoro.

Distretti[modifica | modifica sorgente]

Geografia[modifica | modifica sorgente]

La provincia è attraversata dalla principale faglia tettonica dell'isola di Viti Levu che passa tra i solchi dei fiumi Navua e Waidina, una volta fiume unico, i cui letti sepasrati sono stati creati e modellati da eventi sismo-tettonici relativamente recenti.

Economia[modifica | modifica sorgente]

Grazie a i suoi potenziali naturali, la provincia sta sperimentando l'auto produzione di energia idroelettrica e ad essa è stato proposto l'appoggio logidtico da parte della Francia. Nella provincia si trovano anche giacimenti di rame, in attesa di essere sfruttati: attualmente sono in atto ricerche per l'impatto ambientale dello sfruttamento dei giacimenti.