Provincia di Ichilo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Provincia Ichilo
provincia
Dati amministrativi
Stato Bolivia Bolivia
Dipartimento Flag of Santa Cruz.svg Santa Cruz
Capoluogo Buena Vista
Territorio
Coordinate
del capoluogo
17°27′29.88″S 63°39′36.36″W / 17.4583°S 63.6601°W-17.4583; -63.6601 (Provincia Ichilo)Coordinate: 17°27′29.88″S 63°39′36.36″W / 17.4583°S 63.6601°W-17.4583; -63.6601 (Provincia Ichilo)
Altitudine 386 m s.l.m.
Superficie 14 232 km²
Abitanti 81 118 (2005)
Densità 5,7 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC-4
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Bolivia
Buena Vista
Provincia Ichilo – Mappa

Ichilo è una provincia del dipartimento boliviano di Santa Cruz. Il capoluogo è Buena Vista e gli altri municipi sono San Carlos e Yapacanì. Quest'ultimo è anche il centro abitato con maggiore popolazione (attorno a 10mila). L'intera provincia aveva circa 50mila abitanti nel censo del 1992 ed ha superato gli 80mila secondo le proiezioni demografiche per il 2005.

Ha una superficie di 14.232 km² e confina a est con il dipartimento di Cochabamba, il cui limite fisico è il rio Ichilo, e a nord con il dipartimento di Beni.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La provincia venne creata dal presidente boliviano Hernando Siles Reyes l'8 aprile 1926, prendendo il nome dalla vicinanza del fiume Río Ichilo.

La parola Ichilo è di origine yuracaré, un gruppo indigeno della foresta tropicale, anticamente di cacciatori e pescatori, ora ridotto ad una popolazione di circa 2.500.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

La provincia Ichilo ha una morfologia assai complessa.

Il settore meridionale è attraversato dalle ultime pendici andine ed ha quindi rilievi che possono superare i 1.000 m L'area sud-orientale è collinante, formata da paleosuoli di origine fluviale. Tutto il settore centro-settentrionale è invece pianeggiante, percorso da numerosi fiumi, come il Río Yapacaní e Río Ichilo, quest'ultimo navigabile a partire dal bacino meridionale, ma anche il rio Chore, Vibora, Palacios, ecc., e con grandi pantani, localmente noti come curichi. Nel settore più a nord sono presenti anche lagune.

La foresta tropicale umida, anche se fortemente danneggiata sia dall'estrazione del legname sia dalle attività agricole, agroindustraili, nel settore più a est, o dei piccoli produttori, contadini coloni emigrati dalle aree andine, nel settore centrale e meridionale, è ancora in parte presente.

Nel suo territorio è inoltre presente il Parco Nazionale Amboró, uno dei parchi nazionali della Terra a maggiore biodiversità, e la riserva forestale del Chore.

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica sorgente]

La provincia è suddivisa in 4 comuni: