Provincia di Huíla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Huíla
provincia
Localizzazione
Stato Angola Angola
Amministrazione
Capoluogo Lubango
Territorio
Coordinate
del capoluogo
14°55′23″S 13°29′30″E / 14.923056°S 13.491667°E-14.923056; 13.491667 (Huíla)Coordinate: 14°55′23″S 13°29′30″E / 14.923056°S 13.491667°E-14.923056; 13.491667 (Huíla)
Superficie 75 002 km²
Abitanti 1 364 607 (stima 2009)
Densità 18,19 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
ISO 3166-2 AO-HUI
Cartografia

Huíla – Localizzazione

La Provincia di Huíla è una provincia dell'Angola. Il capoluogo è la città di Lubango (in passato chiamata "Sá da Bandeira"), posta nella parte occidentale della provincia. Ha una superficie di 75.002 km² ed una popolazione di 1.364.607 (stima del 2009)[1].

Geografia[modifica | modifica sorgente]

La provincia è posta nella regione sudoccidentale dell'Angola. Confina a nord con le province di Benguela e Huambo, a est con le province di Bié e Cuando Cubango, a sud la provincia di Cunene ed a ovest quella di Namibe.

Il territorio è morfologicamente costituito dall'altopiano angolano ed è drenato nella parte centrale dal fiume Cunene che scende verso sud. Ad oriente è drenato dal fiume Cubango che in parte segna il confine con la provincia di Cuando Cubango. Nel sud-ovest si ergono i rilievi della Serra da Chela, che raggiunge i 2275 metri di altezza.

La provincia ospita il Bicuari National Park, che protegge il bacino del fiume Mucope, un affluente del Cunene, con una ricca popolazione di uccelli.

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica sorgente]

La Provincia di Huíla è suddivisa in 14 municipi e 40 comuni[2].

Municipi[modifica | modifica sorgente]

Comuni[modifica | modifica sorgente]

  • Cacula, Cacula-Sede, Capunda-Cavilongo, Chiange-Sede, Chibemba, Chibia-sede, Chicomba, Chipindo, Dongo, Galangue, Gungue, Humpata -Sede, Jamba, Jau, Kakonda, Kalépi, Kalukembe, Kassinga, Kilengue Kusse, Kutenda, Kuvango, Lubango, Matala, Ngola, Quihita, Quipungo-Sede, Tchipungo, Uaba, Santo Arina, Huila, Quilengues, Dinde, Imulo, Degola, Cusse, Bambi, Vincungo, Tchibembe, Capelango, Mulondo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.world-gazetteer.com/wg.php?x=&men=gadm&lng=en&des=wg&geo=-19&srt=npan&col=abcdefghinoq&msz=1500
  2. ^ Info-Angola

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]