Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Provincia di Bengasi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Commissariato di Bengasi
Lesser coat of arms of the Kingdom of Italy (1929-1943).svg Flag of Italy (1861-1946).svg
Informazioni generali
Nome ufficiale Commissariato Generale Provinciale di Bengasi
إقليم بنغازي
Capoluogo Bengasi
66.801 abitanti (1939)
Dipendente da Coat of arms of Lybia (1940).svg Libia italiana
Suddiviso in 3 circondari
Amministrazione
Forma amministrativa Commissariato provinciale
Commissario generale  ?
Evoluzione storica
Inizio 1934
Causa Riconquista della Libia
Fine 1942
Causa Battaglia di El Alamein
Preceduto da Succeduto da
Cirenaica Cirenaica
Cartografia
Bengasi.jpg

Il Commissariato di Bengasi, ufficialmente chiamato Commissariato generale provinciale di Bengasi, venne istituita nel 1934 nella Libia italiana ed era diviso in 3 circondari:

Bengasi negli anni '30

La popolazione era in gran parte di arabi, con minoranze berbere, sudanesi e ebraiche. Gli italiani si concentravano a Bengasi. Nel dicembre del 1942 venne completamante occupata dall'Armata britannica. La popolazione professava per gran parte l'islamismo sunnita e senussita con la minoranza ebraica e cristiana cattolica.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Comprendeva circa metà della Cirenaica e confinava a sud con il Territorio Militare del Sud, a nord con il Mediterraneo, a ovest col Commissariato di Misurata e a est col Commissariato di Derna. Il territorio era un bassopiano sempre più arido andando verso sud, dove confinava con il Territorio Militare del Sud.

Fonte[modifica | modifica wikitesto]

Guida d'Italia del TCI, Possedimenti e colonie, Milano, 1929