Provincia di Andrés Ibáñez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Provincia di Andrés Ibáñez
provincia
Localizzazione
Stato Bolivia Bolivia
Dipartimento Flag of Santa Cruz.svg Santa Cruz
Amministrazione
Capoluogo Santa Cruz de la Sierra
Territorio
Coordinate
del capoluogo
17°48′S 63°10′W / 17.8°S 63.166667°W-17.8; -63.166667 (Provincia di Andrés Ibáñez)Coordinate: 17°48′S 63°10′W / 17.8°S 63.166667°W-17.8; -63.166667 (Provincia di Andrés Ibáñez)
Superficie 4 821 km²
Abitanti 1 526 187 (2005)
Densità 316,57 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC-4
Cartografia
Provincia di Andrés Ibáñez – Mappa

Andrés Ibáñez è una provincia del dipartimento boliviano di Santa Cruz ed il suo capoluogo è Santa Cruz de la Sierra.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La zona, anticamente chiamata Cercado, cambiò nome il 6 dicembre 1944 come omaggio al dottor Andrés Ibáñez, fondatore della corrente federalista nella zona orientale della Bolivia.

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica sorgente]

La provincia è suddivisa in 5 comuni:

Etnografia[modifica | modifica sorgente]

La composizione etnografica della zona è composta principalmente da meticci, nativi americani, europei e da minoranze israeliane, turche, tedesche, austriache, giapponesi e cinesi. Si verifica inoltre un forte fenomeno di immigrazione interna verso questa provincia.

Economia[modifica | modifica sorgente]

La provincia è basata particolarmente su agricoltura ma vanta nella sua giurisdizione numerose industrie. Inoltre, è una delle province produttrici di idrocarburi di Santa Cruz e il suo capoluogo è sede di grandi corporazioni internazionali che favoriscono l'economia dipartimentale. È anche una meta turistica apprezzata per vari siti di interesse artistico e culturale.