Provincia dell'Antartica Cilena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Provincia dell'Antartica Cilena
provincia
Provincia de la Antártica Chilena
Localizzazione
Stato Cile Cile
Regione Flag of Magallanes, Chile.svg Magellane e Antartide Cilena
Amministrazione
Capoluogo Puerto Williams
Governatore Daniel Izquierdo
Lingue ufficiali spagnolo
Territorio
Coordinate
del capoluogo
54°55′S 67°37′W / 54.916667°S 67.616667°W-54.916667; -67.616667 (Provincia dell'Antartica Cilena)Coordinate: 54°55′S 67°37′W / 54.916667°S 67.616667°W-54.916667; -67.616667 (Provincia dell'Antartica Cilena)
Superficie 14 146 km²
Abitanti 1 792[1] (2012)
Densità 0,13 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC-4
Codice INE 122
Cartografia

Provincia dell'Antartica Cilena – Localizzazione

La Provincia dell'Antartica Cilena (in spagnolo Provincia de la Antártica Chilena) è un territorio, parzialmente facente parte dell'Antartide, che il Cile considera una delle quattro province della regione più a Sud del paese: la regione di Magellane e Antartide. Il territorio, con la sua area di circa 1.250.000 km², risulterebbe due volte più esteso di tutte le altre province cilene messe assieme. La provincia è divisa in due municipalità (comunas):

La comuna di Cabo de Hornos è universalmente riconosciuta come territorio appartenente al Cile. La sovranità sulla comuna di Antártica, che comprende la maggior parte della provincia e formerebbe il territorio antartico cileno estendendosi dal Polo Sud, è invece contesa.

Il territorio risulta praticamente disabitato con l'eccezione delle stazioni di ricerca di alcuni paesi, tra cui il Cile che tenta di dare un'apparenza di normalità a Villa Las Estrellas (nei pressi della base Eduardo Frei Montalva), con la presenza di donne e bambini (moglie e figli dei militari dislocati nelle basi antartiche), una piccola scuola ed addirittura una banca al fine di supportare la rivendicazione. Secondo il censimento del 2002 la popolazione residente nel villaggio ammonta a 130 persone (115 uomini e 15 donne). Questo dato non comprende staff di nazionalità non cilena presente nell'area.

Stazioni di ricerca, non solo cilene, presenti nell'area.

Secondo le argomentazioni cilene, la rivendicazione sull'Antartide è vecchia quanto il Cile. Il Trattato di Tordesillas stabiliva la linea di demarcazione tra i territori spagnoli e portoghesi nelle Americhe. Nella prima organizzazione del nuovo territorio Carlo V, monarca di Spagna, assegnava al governatore Pedro Sancho de la Hoz il controllo sulla Terra Australis, che includeva la parte meridionale del Sud America, la Terra del fuoco e tutti i territori più a sud ancora inesplorati (la così detta Terra Australis Ignota). Tale autorità sarebbe poi passata al Cile, con l'indipendenza dalla corona spagnola. All'interno del sistema del trattato antartico le rivendicazioni cilene, come quelle di tutti gli altri paesi, sono però congelate.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Abitanti al censimento 2012. URL consultato il 23 marzo 2014.