Province Unite Italiane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Province Unite Italiane
Province Unite Italiane – Bandiera
(dettagli)
Dati amministrativi
Lingue ufficiali italiano
Lingue parlate
Capitale Bologna[1]
Politica
Forma di Stato Repubblica parlamentare[2]
Forma di governo
Organi deliberativi Assemblea Provvisoria
Nascita 5 febbraio 1831 con Giovanni Vicini
Causa Sommossa popolare a Bologna
Fine 26 marzo 1831 con Giovanni Vicini
Causa Occupazione austriaca di Ancona
Territorio e popolazione
Bacino geografico Pianura padana
Territorio originale Romagna
Economia
Valuta Scudo pontificio
Religione e società
Religioni preminenti Cattolicesimo
Religioni minoritarie Ebraismo
Classi sociali patrizi, clero, cittadini, popolo
Evoluzione storica
Preceduto da bandiera Stato Pontificio
Succeduto da bandiera Stato Pontificio

Province Unite Italiane (o anche Provincie[2]) fu la denominazione del governo provvisorio instaurato in alcuni territori dello Stato Pontificio dal 5 febbraio al 26 marzo 1831 in seguito alla Sommossa popolare a Bologna quando il 5 febbraio fu dichiarato decaduto il potere temporale del Papa.

Il 4 marzo venne instaurata nelle Province Unite un'Assemblea Provvisoria con sede nel Palazzo del Podestà di Bologna, nominata capitale provvisoria. Nello stesso giorno vennero anche eletti i rappresentanti del governo provvisorio[2]:

Bologna, Palazzo del Podestà sede dell'Assemblea Provvisoria delle Province Unite Italiane

Il governo provvisorio ebbe termine il 26 marzo 1831[3], a seguito dell'intervento armato austriaco penetrato negli stati pontefici fino ad occupare Ancona, dopo la repressione austro-pontificia venne ripristinato il potere temporale del papa[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Capitale provvisoria
  2. ^ a b c Costituzione delle Province Unite Italiane (PDF), comune di Parma. (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2014).
  3. ^ Province Unite, Governo delle in Treccani.it - Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.
  4. ^ Bandiera e storia delle Province Unite Italiane

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]