Provenienza dei politici appartenenti a Forza Italia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Forza Italia nasce come partito che intende unire cattolici e laici, siano questi di estrazione liberale o socialdemocratica. Il melting pot costituito dai suoi membri rappresenta bene come esponenti di varie culture politiche e di diversa provenienza partitica si siano uniti in un'unica appartenenza politica, dal 1999 ricondotta al Partito Popolare Europeo, che esso stesso ha subito un'evoluzione dall'originaria connotazione cristiano-democratica all'attuale mix di valori cristiani, liberali e conservatori.

Questo è un elenco di politici membri di FI appartenuti o vicini (anche solo come elettori), in precedenza (cioè prima della fine della Prima Repubblica, nel biennio 1992-1994), ad altri schieramenti politici (ordinati in funzione della loro precedente appartenenza). È una lista di deputati, senatori, euro-parlamentari, ministri, sottosegretari, presidenti di Regione e di provincia, consiglieri e assessori regionali di primo piano e sindaci di grandi città.

Tale lista si riferisce alla composizione di FI a inizio febbraio 2008, cioè immediatamente prima della decisione di formare una lista unitaria con Alleanza Nazionale per le elezioni politiche italiane del 2008.

Ex-Democristiani[modifica | modifica wikitesto]

(Sono qui inclusi anche esponenti dell'associazionismo cattolico che non hanno mai fatto parte direttamente della DC)

A[modifica | modifica wikitesto]

B[modifica | modifica wikitesto]

C[modifica | modifica wikitesto]

D[modifica | modifica wikitesto]

F[modifica | modifica wikitesto]

G[modifica | modifica wikitesto]

I[modifica | modifica wikitesto]

L[modifica | modifica wikitesto]

M[modifica | modifica wikitesto]

N[modifica | modifica wikitesto]

P[modifica | modifica wikitesto]

R[modifica | modifica wikitesto]

S[modifica | modifica wikitesto]

T[modifica | modifica wikitesto]

U[modifica | modifica wikitesto]

V[modifica | modifica wikitesto]

Z[modifica | modifica wikitesto]

Ex-Socialisti[modifica | modifica wikitesto]

(correnti di riferimento: Noi Riformatori Azzurri, Fondazione Free e Giovane Italia)

A[modifica | modifica wikitesto]

B[modifica | modifica wikitesto]

C[modifica | modifica wikitesto]

F[modifica | modifica wikitesto]

G[modifica | modifica wikitesto]

L[modifica | modifica wikitesto]

I[modifica | modifica wikitesto]

M[modifica | modifica wikitesto]

N[modifica | modifica wikitesto]

O[modifica | modifica wikitesto]

P[modifica | modifica wikitesto]

Q[modifica | modifica wikitesto]

R[modifica | modifica wikitesto]

S[modifica | modifica wikitesto]

T[modifica | modifica wikitesto]

Ex-Liberali[modifica | modifica wikitesto]

(corrente di riferimento: Liberalismo Popolare)

A[modifica | modifica wikitesto]

Volevo segnalarVi che Giulio Di Donato mi risulta essere di provenienza socialista ( se non ricordo male è stato anche vice-segretario del PSI ) e non di provenienza liberale come indicato.

B[modifica | modifica wikitesto]

C[modifica | modifica wikitesto]

D[modifica | modifica wikitesto]

F[modifica | modifica wikitesto]

G[modifica | modifica wikitesto]

L[modifica | modifica wikitesto]

M[modifica | modifica wikitesto]

N[modifica | modifica wikitesto]

O[modifica | modifica wikitesto]

P[modifica | modifica wikitesto]

R[modifica | modifica wikitesto]

S[modifica | modifica wikitesto]

U[modifica | modifica wikitesto]

V[modifica | modifica wikitesto]

Z[modifica | modifica wikitesto]

Ex-Repubblicani[modifica | modifica wikitesto]

Ex-Socialdemocratici[modifica | modifica wikitesto]

(corrente di riferimento: Circoli di Iniziativa Riformista)

Ex-Radicali[modifica | modifica wikitesto]

Ex-Comunisti/Pidiessini[modifica | modifica wikitesto]

Ex-Demoproletari e extraparlamentari di estrema sinistra[modifica | modifica wikitesto]

Ex-Leghisti[modifica | modifica wikitesto]

Ex-Missini[modifica | modifica wikitesto]

Ex-Monarchici[modifica | modifica wikitesto]

Non Identificati[modifica | modifica wikitesto]

(deputati, senatori e euro-parlamentari di cui non è nota la provenienza politica e neppure per cosa votassero prima del 1994)

Silvio Berlusconi[modifica | modifica wikitesto]

Come si può notare, in nessuna delle precedenti sezioni è incluso il nome di Silvio Berlusconi. Infatti è difficile inquadrare il leader di FI in una di queste categorie, nonostante si sappia quasi tutto di lui, perché fino al 1993-94 non si era mai interessato intensamente di politica. Ciò che si può ricordare è che, durante la campagna per le elezioni politiche del 1948[1][2], un giovanissimo Berlusconi attaccava manifesti per la DC. Negli anni Settanta e Ottanta si avvicinò al PLI, il partito più vicino alle sue idee politiche, e infine al PSI, a quest'ultimo partito più che altro per l'amicizia che lo legava a Bettino Craxi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Silvio Berlusconi rivela: nel 1948 i " rossi " del Fronte mi picchiarono
  2. ^ Il Cavaliere torna all'attacco dei comunisti: a 12 anni mi picchiarono

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]