Proteus (film 2003)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Proteus
Titolo originale Proteus
Paese di produzione Sudafrica, Canada
Anno 2003
Durata 100 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, romantico
Regia John Greyson
Sceneggiatura John Greyson, Jack Lewis (cinema)
Produttore Anita Lee, Steven Markovitz, Platon Trakoshis
Fotografia Giulio Biccari
Montaggio Roslyn Kalloo
Musiche Don Pyle, Andrew Zealley
Scenografia Tom Hannam
Costumi Dianna Cilliers, Grant Carr
Trucco Colin Polson, Isabella Acerbi, Raine Edwards
Interpreti e personaggi

Proteus è un film del 2003 diretto da John Greyson.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sudafrica, 1725. Incombe una relazione d'amore tra due uomini (Rouxnet Brown e Shaun Smyth), di colore di pelle differenti, in una colonia penale a Città del Capo. La sodomia era considerata un reato più grave dell'omicidio. Oltre alla difficoltà della reazione in quel periodo, la situazione dei due amanti era aggravata dal fatto che il colore della loro pelle era diverso.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il film è tratto da una storia vera ricostruita attraverso lo studio dei processi dell'epoca.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema