Proterosuchus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Proterosuchus
Stato di conservazione: Fossile
Proterosuchus BW.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Sauropsida
Ordine Archosauriformes
Sottordine Proterosuchia
Famiglia Proterosuchidae
Genere Proterosuchus

Il proterosuco (Proterosuchus), noto anche con il nome di casmatosauro (Chasmatosaurus), era un rettile arcosauromorfo della famiglia dei Proterosuchidi, vissuto in Africa (Sudafrica) e in Asia (Cina) nel Triassico inferiore, che poteva raggiungere una lunghezza di 2 m.

Chasmatosaurus yuani - Triassico inferiore della Cina

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il proterosuco è il più antico tecodonte ben noto. Assomigliava a un coccodrillo attuale e probabilmente si comportava in modo analogo. Gli arti robusti avevano 5 dita e si dipartivano orizzontalmente dai lati del corpo, quindi l'animale si spostava strisciando come una lucertola. Pur essendo in grado di camminare sul terreno, Proterosuchus trascorreva molto tempo nei fiumi dove nuotava inseguendo i pesci, sue prede, con movimenti serpeggianti del corpo e della lunga coda. Denti affilati e curvi all'indietro, ognuno alloggiato in un alveo poco profondo, erano presenti su mandibola e mascella; quest'ultima era decisamente incurvata verso il basso all'estremità. Aveva denti anche sul palato, una caratteristica primitiva che non si riscontra nei tecodonti successivi[1]. Di questo animale sono note varie specie, delle quali la più nota è Proterosuchus fergusi del Sudafrica. Altre specie, ascritte al genere "Chasmatosaurus" (come "Chasmatosaurus" yuani della Cina, dotato di un rostro molto prominente), potrebbero essere invece classificate in un genere a sé stante.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Palmer, D. (a cura di), The Marshall Illustrated Encyclopedia of Dinosaurs and Prehistoric Animals, London, Marshall Editions, 1999, p. 63, ISBN 1-84028-152-9.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

rettili Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili