Proof (rapper)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
DeShaun Dupree Holton

DeShaun Dupree Holton, conosciuto con lo pseudonimo di Proof (Detroit, 2 ottobre 1973Detroit, 11 aprile 2006), è stato un rapper statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Proof è divenuto famoso per aver fatto parte dei D12, in cui usava anche il nome d'arte Dirty Harry.

Prima della nascita della Dirty Dozen, Proof organizzava per l'Hip Hop Shop di Detroit dei tornei di freestyle, oltre a far parte della crew 5 Elements. In quello stesso periodo, inoltre, realizzò un EP da solista.

Insieme ai D12, formati attualmente da Eminem, Kon Artis, Kuniva, Bizarre e Swift, ha pubblicato due album: Devil's Night, nel 2001, e D12 World, nel 2004. Nel 1999, ha vinto la Freestyle Competition, evento musicale organizzato dalla rivista The Source. È rimasto coinvolto in una rissa scoppiata al CCC Nightclub ed è stato ucciso da quattro colpi di pistola l'11 aprile 2006. Fatalmente, la sua morte è avvenuta proprio lungo la 8 Mile Road, la strada di Detroit che dà il nome all'omonimo lungometraggio di Eminem, nel quale ha anche recitato. Curiosamente un anno dopo la pubblicazione della canzone "Like Toy Soldiers" in cui simulava la morte dello stesso cantante . A Proof vengono dedicate 3 canzoni del rapper Eminem dal titolo " Difficult", " You're Never Over", " Living Proof" dove vengono ricordati vari momenti loro, trascorsi insieme.

Nel 1994 Proof prende parte al video Age Ain't Nothing but a Number di Aaliyah.

Nel 2006 muore in una sparatoria nella 8 Mile Road.

Mixtape[modifica | modifica sorgente]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Promatic[modifica | modifica sorgente]

Duo rap formato da Proof e Dogmatic

  • Promatic LP (2000)
  • Back Again (2007)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 29282102 LCCN: no2006035664