Promessa al pubblico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La promessa al pubblico è il negozio giuridico unilaterale, disciplinato dall'art. 1989 del codice civile italiano, tramite il quale un determinato soggetto si impegna pubblicamente ad eseguire una determinata prestazione nei confronti di chi si troverà in una determinata situazione o di chi compirà una determinata azione.

  • "Tizio offre cento euro a chi gli riporterà il cane smarrito".

La revoca è possibile, ma solo per giusta causa, e in ogni caso non ha alcun effetto se la situazione o l'azione prevista nella promessa si sono verificate. Essa dovrà poi essere resa pubblica nella stessa forma usata per la promessa o in forma equivalente.

Tale promessa vincola il promittente dal momento in cui la promessa stessa è resa pubblica. Da ciò si desume la distinzione con l'offerta al pubblico, che è una proposta contrattuale che vincola il proponente solo in presenza dell'accettazione della controparte. Esempio di offerta al pubblico può ravvisarsi nell'esposizione in una vetrina di capi di abbigliamento con il relativo prezzo.

Testi normativi[modifica | modifica sorgente]

Codice civile

diritto Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto