Proiettore di diapositive

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Proiettore di diapositive del 1960

Un proiettore di diapositive è un'apparecchiatura ottico-meccanica per proiettare su uno schermo una serie di diapositive.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Queste apparecchiature erano molto diffuse fra gli anni cinquanta e gli anni novanta poiché consentivano di realizzare una forma di intrattenimento a livello familiare. Con essi era possibile condividere con parenti e amici la visione di immagini riprese con la macchina fotografica su pellicole invertibili.

Al giorno d'oggi[non chiaro], con l'avvento della fotografia digitale, le diapositive ed i proiettori di diapositive sono passati nel dimenticatoio a favore delle economiche stampe fotografiche, dello schermo dei computer, degli apparecchi televisivi e dei videoproiettori.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Sezione ottica di un proiettore di diapositive.

Un proiettore è costituito da quattro parti principali:

  • lampada ad incandescenza o altra fonte luminosa (normalmente raffreddata ad aria)
  • riflettore e sistema di lenti (condensatore) per convogliare la luce sulla diapositiva,
  • contenitore delle diapositive
  • obiettivo di proiezione

Una lastra di vetro piana, necessaria per lo smaltimento del calore prodotto dalla lampada di proiezione, viene sistemata lungo il percorso del fascio luminoso, tra la lente di condensazione e la slitta porta diapositive, per evitare di danneggiare queste ultime. Questo vetro trasmette lunghezze d'onda visibili, ma assorbe gli infrarossi.

La luce passa attraverso le diapositive e l'obiettivo, e l'immagine risultante viene ingrandita e proiettata su uno schermo piano di proiezione, perpendicolare al fascio luminoso, in modo che il pubblico possa vedere il suo riflesso.

In alternativa, l'immagine può essere proiettata su uno schermo traslucido "retroproiezione", spesso utilizzato per la visualizzazione automatica in continuo per la visione ravvicinata. Questa forma di proiezione evita anche che il pubblico possa interrompere il flusso di luce, gettando la sua ombra sulla proiezione, o le conseguenze di urti al proiettore.

Tipi di proiettore[modifica | modifica sorgente]

  • Proiettore a carosello
  • Proiettore a caricatore lineare
  • Proiettore a doppio caricatore (consente la dissolvenza incrociata)
  • Proiettore per singola diapositiva (manuale)
  • Visore

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

fotografia Portale Fotografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fotografia