Programmazione logica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La programmazione logica è un paradigma di programmazione che adotta la logica del primo ordine sia per rappresentare sia per elaborare l'informazione.

In particolare viene adottato il frammento della logica a clausole di Horn che rappresenta la base teorica su cui sono costruiti i linguaggi di programmazione afferenti al paradigma logico e in particolare il Prolog.

Il meccanismo principale per elaborare teorie logiche fatte di clausole è l'unificazione.

Fra le estensioni della programmazione logica sono la Programmazione logica induttiva e la Programmazione logica abduttiva.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]