Progetto It Gets Better

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

It Gets Better è un progetto online fondato nel settembre 2010 da Dan Savage e da suo marito Terry Miller, a seguito del suicidio di alcuni ragazzi causato da episodi di bullismo omofobo[1]. Un libro tratto da questo progetto, It Gets Better: Coming Out, Overcoming Bullying, and Creating a Life Worth Living, è stato edito nel marzo 2011[1].

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il progetto prese il via negli Stati Uniti il 21 settembre 2010, dopo alcuni casi di suicidio di ragazzi vittima di bullismo omofobo: Savage e Miller caricarono su YouTube, su un apposito canale ufficiale, un video rivolto a questi giovani per rassicurarli che, passata l'adolescenza, la loro situazione sarebbe migliorata ("andrà meglio", it gets better in inglese) e che non sono da soli[1][2]. Il giorno stesso in cui il progetto prese il via, un altro video venne caricato da Perez Hilton, seguito una settimana dopo da uno di La La e Ciara[1].

Il progetto crebbe tanto rapidamente che a inizio ottobre il canale superò il limite massimo di video caricati, da gente di ogni età, sesso, orientamento sessuale, etnia e credo religioso, costringendo Savage a creare un sito apposito[2].

Il video registrato da Hillary Clinton per il progetto

Nel settembre 2011 avvenne il suicidio di Jamey Rodemeyer, un ragazzo di 14 anni di Buffalo, a causa del bullismo omofobo; il caso creò particolare scalpore poiché tempo prima lo stesso Rodemeyer aveva postato un video sul canale di It Gets Better[3].

Versioni parallele del progetto sono nate successivamente in molti altri Paesi, fra i quali si annoverano Australia, Canada, Perù, Cile, Finlandia, Malaysia, Regno unito e Svezia; anche diversi politici dell'Unione Europea hanno registrato un video multilingue in occasione della giornata mondiale contro l'omofobia del 2012[4]. Nel maggio del 2013 è partita una versione italiana del progetto, Le cose cambiano[5].

Contributori celebri[modifica | modifica sorgente]

Fra le numerosissime persone che hanno creato un video per il progetto It Gets Better si annoverano anche molte celebrità, sia dal mondo dello spettacolo che della politica, comprese personalità di rilievo come Barack Obama e Hillary Clinton, nonché membri di diverse aziende e organizzazioni e personalità dello spettacolo, come Justin Bieber, Chris Colfer, Lady Gaga, Kesha, Katy Perry e Joel Madden:

A-D
E-H
I-L
M-Q
R-T
U-Z

Gruppi[modifica | modifica sorgente]

Aziende
Educazione
Gruppi legati all'ambiente LGBT

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am an ao ap aq ar as at au av aw (EN) What is the It Gets Better Project?, It Gets Better Project. URL consultato il 26-03-2012.
  2. ^ a b (EN) Peter Hartlaub, Dan Savage overwhelmed by gay outreach's response in SFGate, 08 ottobre 2010. URL consultato il 26-03-2012.
  3. ^ (EN) Sandra Tan, Teenager struggled with bullying before taking his life in BuffaloNews.com, 20 settembre 2011. URL consultato il 28-03-2012 (archiviato dall'url originale il 2011-09-22).
  4. ^ (EN) European leaders: It Gets Better / Ca s'améliore / Todo mejora, LGBT Intergroup (su Vimeo). URL consultato il 30-05-2012.
  5. ^ Sul bullismo le cose cambiano, Webnews. URL consultato il 27-05-2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]