Progetto:WikiAfrica/Storia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo WikiAfrica Palabre.png
Alcune immagini che contribuiscono a WikiAfrica, Michele Casanova, 2012.

WikiAfrica è un progetto avviato a ottobre 2006 dalla Fondazione lettera27 (caso studio) in collaborazione con Wikimedia Italia con l'obiettivo di sostenere la creazione di migliaia di “voci africane” - nuove o riscritte - su Wikipedia, in diverse lingue e linguaggi, di migliaia di nuovi accessi a Wikipedia/Wikimedia dall'Africa e di una rete di risorse umane, africana e mondiale, che porti avanti il progetto autonomamente e sia pronta a generare nuove reti. Le pagine di progetto di WikiAfrica su Wikipedia vengono create in collaborazione con l'associazione Wikimedia Italia. Sotto la direzione scientifica di Marco Aime e Stefano Allovio WikiAfrica sostiene con il contributo di lettera27 cinque borse di ricerca per avviare il progetto e definire su quali voci puntare l'attenzione. Nel 2007 e 2008 WikiAfrica finanzia la produzione di nuovi contenuti, degli incontri di formazione e dibattito, delle presentazioni e la digitalizzazione di documentazione di festival focalizzati sull'Africa e il loro upload su Wikipedia. I contenuti sostenuti da WikiAfrica si focalizzano sul contesto culturale della città di Douala realizzati da doual'art e sulle pubblicazioni che hanno influenzato saperi e idee in Africa realizzati dalla rivista Chimurenga all'interno del progetto Chimurenga Library. Alla fine del 2009 WikiAfrica decide di realizzare 30.000 contributi africani per Wikipedia entro il 2012. L'attenzione del progetto si concentra sulle istituzioni culturali e sul rendere accessibile la loro documentazione attraverso la licenza Creative Commons attribuzione condividi allo stesso modo compatibile con Wikipedia. Nel 2010 vengono avviate le collaborazioni e la ricerca delle risorse necessarie per la realizzazione dell'obiettivo. Per produrre gli strumenti necessari per facilitare il coinvolgimento delle istituzioni culturali, nel 2011 è avviato il progetto Share Your Knowledge. A partire da gennaio 2011 Africa Centre di Città del Capo è main partner di WikiAfrica ed è responsabile dell'implementazione di WikiAfrica in Africa e del networking con le istituzioni culturali africane (caso studio sull'Africa Centre). Il primo di novembre 2012 WikiAfrica supera i 32.000 contributi di articoli e immagini per Wikipedia

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Mentre si svolge una discussione sulle pagine del progetto WikiAfrica e cominciano a essere create nuove voci, nel 2007 vengono definiti in modo più preciso gli obiettivi di WikiAfrica e il progetto viene presentato all'interno di alcuni eventi internazionali.

Iniziative realizzate nel 2008[modifica | modifica wikitesto]

Iniziative realizzate nel 2009[modifica | modifica wikitesto]

  • Lettera27 sostiene la terza edizione di Ars&Urbis, organizzato dall'associazione Doual'art in Camerun, dal 19 a 24 gennaio 2009. L'incontro ha previsto la partecipazione di architetti, curatori e intellettuali a presentazioni, discussioni e visite alla città di Douala. I partecipanti hanno presentato progetti che avevano come tema centrale l'acqua, per l'evento SUD 2010.
  • Afriradio e il Festival di cinema Africano di Verona presenta WikiAfrica Cinema a Fespaco, il festival panafricano del cinema e della televisione che anima Ouagadougou in Burkina Faso dal 28 febbraio al 7 marzo 2009, vengono raccolte interviste e gli ospiti della manifestazione sono incoraggiati a contribuire a WikiAfrica.
  • Il Festival Cinema Africano, Asia e America Latina, giunto alla sua 19esima edizione, sostiene WikiAfrica, rilasciando in copy left una parte del suo archivio cinematografico.
  • WikiAfrica Arte ha partecipato a myDetour 5x5, un progetto a sostegno della fondazione lettera27, che prende parte alla campagna Il razzismo è una brutta storia, lanciata da Feltrinelli nel 2008, fino a novembre 2009 in diverse città italiane. WikiAfrica invita gli appassionati di arte a creare la biografia di alcuni artisti africani che con le loro parole, pensieri, immagini, pennelli e colori partecipano all'evento Detour Istanbul, dal 22 maggio al 21 giugno 2009.
  • Chimurenga magazine ha organizzato quattro workshops WikiAfrica durante la biennale Cape Africa Platform 2009, che si è svolta a Città del Capo a giugno 2009. Gli eventi hanno avuto luogo alla Biblioteca centrale della città, Drill Hall, St Darling, in collaborazione con alcune scuole locali. Vai al progetto Chimurenga Library....
  • Sabato 12 e domenica 13 settembre 2009, WikiAfrica ha partecipato a Festivaletteratura di Mantova con uno spazio Wikipedia e tre incontri sui saperi dell'Africa in movimento: lingue, scuole, voci, presso il Seminario vescovile di Mantova. Tre incontri su lingue e apprendimento, conoscenze e contaminazioni, territori di vita e luoghi di origine, a cura di Paola Splendore e Alessandro Triulzi. Gli incontri hanno creato voci dal vivo su Wikipedia. Leggi festivaletteratura di Mantova...
  • Mobile A2K: Resources, Interfaces and Contents on Urban Transformation è un incontro internazionale, organizzato da lettera27, che si è svolto alla Fondazione Rockfeller a Bellagio dal 5 al 9 ottobre e sulla piattaforma Interdisciplines, da settembre a dicembre 2009. Accesso ai saperi, condivisione delle conoscenze, open platforms e trasformazioni urbane: i curatori Iolanda Pensa, direttrice scientifica di WikiAfrica e Roberto Casati del CNRS, hanno invitato studenti, intellettuali ed esperti nel campo degli studi cognitivi, dei media, dell’educazione, dell’arte e dell’architettura a discutere su come accedere ai saperi e le possibili applicazioni nel campo educativo.
  • Dal 13 al 21 novembre 2009 si è svolta la 29esima edizione del Festival del Cinema Africano di Verona. Come nel 2008, il Festival ha sostenuto WikiAfrica Cinema, rilasciando in copy left e su Wikipedia parte del suo archivio cinematografico e inserendo le biografie di registi e schede di film su Wikipedia. Durante il festival, lettera27 ha proposto il modulo didattico "Cinema e Wikipedia nelle scuole: nuovi accessi per la cinematografia africana".

Iniziative realizzate nel 2010[modifica | modifica wikitesto]

  • Dal 16 al 24 febbraio 2010 a Dakar l’associazione Kër Thiossane ospiterà Bricolabs-valigia pedagogica, un workshop a cura di Jean Noël Montagné, dedicato alla creazione di strumenti interattivi, da utilizzare in processi educativi e creativi.
  • Il Festival del Cinema Africano, d'Asia e America Latina di Milano, che si svolge dal 15 al 21 marzo 2010, e l'archivio cinematografico del Coe partecipano a WikiAfrica Cinema e lo sostengono con nuovi articoli e con la licenza libera Creative Commons Attribution-Share Alike che permette alla documentazione di essere pubblicata su Wikipedia.
  • Il mensile Nigrizia, in collaborazione con la Fondazione Lettera 27, rilascia con licenza libera Creative Commons Attribution-Share Alike i contenuti testuali del suo sito web e della rivista cartacea, per permettere l'aggiornamento e la creazione di nuove voci su Wikipedia.
  • La vocazione tecnologica dell’Africa: lettera27 a Festivaletteratura di Mantova 2010. L'11 e 12 settembre lettera27 partecipa a Festivaletteratura di Mantova con Mobile A2K, tre incontri dedicati a tecnologie, formazione, trasformazioni urbane e interattività, tra i focus delle attività della fondazione, grazie al progetto Mobile A2K.
  • In occasione del cinquantesimo anniversario delle indipendenze africane, si terrà a Roma dal 4 al 6 ottobre la manifestazione Biografia di un continente: Africa, 1960-2010, tre giorni di conferenze,performance poetiche, booksigning, film e un WikiAfrica workshop. Un percorso tra storia, memoria e narrazione all’interno del progetto Africa tra le righe, nato per promuovere la letteratura africana tra i giovani e promosso da Officina GRIOT in collaborazione con Internazionale.
  • Generations: passato, presente e futuro del sogno africano. Dal 12 al 21 novembre lettera27 partecipa all’edizione 2010 del Festival del Cinema Africano di Verona. Il festival festeggia i suoi primi trent’anni di attività con la pubblicazione di un libro sul cinema africano, realizzato in collaborazione con lettera27. Insieme alla pubblicazione cartacea è previsto un WikiCatalogo, edizione in licenza libera che raccoglie una selezione di schede su film e autori presenti in WikiAfrica Cinema.

Iniziative realizzate nel 2011[modifica | modifica wikitesto]

Iniziative realizzate nel 2012[modifica | modifica wikitesto]

Progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ACASA-14th Triennial Symposium on African Art http://conferences.dce.ufl.edu/acasa
  2. ^ Litcam http://www.litcam.org/litcam/en/index.php e fiera del libro di Francoforte http://www.frankfurt-book-fair.com/en/portal.php.
  3. ^ Litcam http://www.litcam.org/litcam/en/index.php e fiera del libro di Francoforte http://www.frankfurt-book-fair.com/en/portal.php.
  4. ^ Submissions WikiAfrica: Call for last mile operators sul sito di Wikimania 2011 http://wikimania2011.wikimedia.org/wiki/Submissions/WikiAfrica:_Call_for_last_mile_operators;

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]


Pagine correlate[modifica | modifica wikitesto]