Progeny - Il figlio degli alieni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progeny - Il figlio degli alieni
Titolo originale Progeny
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1999
Durata 98 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere fantascienza
Regia Brian Yuzna
Soggetto Stuart Gordon, Aubrey Solomon
Sceneggiatura Stuart Gordon, Aubrey Solomon
Fotografia James Hawkinson
Montaggio Harry B. Miller III, Christopher Roth
Musiche Steve Morell
Scenografia Anthony Tremblay
Interpreti e personaggi

Progeny - Il figlio degli alieni (Progeny) è un film del 1999 diretto da Brian Yuzna.

L'attore Arnold Vosloo fa una delle sue comparse prima dei film La mummia e La mummia - Il ritorno che lo hanno reso famoso. Le enormi ristrettezze economiche hanno nuociuto non poco al film.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sherry (Jillian McWhirter) non riesce ad avere figli e suo marito Craig (Arnold Vosloo) si convince di essere sterile. Un giorno però la ragazza scopre di essere rimasta incinta, ma qui cominciano i primi problemi. Dalle ecografie il feto sembra deforme e Sherry viene tormentata da un terribile presentimento: ricorda di aver avuto un terrificante incubo in cui veniva fecondata da alcuni strani esseri alieni…

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema