Product manager

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il product manager è una figura studiata nell'ambito del potenziamento del coordinamento in organizzazione aziendale. Si differenzia dal project manager in quanto nel ruolo del product manager la dimensione rilevante è quella commerciale, mentre in quello del project manager la dimensione rilevante è quella tecnica.

La figura del product manager nasce quando il vertice organizzativo è troppo appesantito dalle incombenze coordinative e rischia di scostarsi dagli obiettivi principali dell'organizzazione.

Con l'inserimento del product manager si ottengono risultati positivi in quanto:

  • si mantengono le caratteristiche tipiche della struttura gerarchico-funzionale (specializzazione delle funzioni, linea gerarchica verticale ben definita, eccetera)
  • si riesce a gestire in modo più efficiente altre dimensioni rilevanti (come quella della commercializzazione dei prodotti)

Il product manager può essere collocato alle dipendenze:

  • della direzione generale: in questo caso ha il compito di pianificare obiettivi e strategie necessarie per la commercializzazione del prodotto, e in seguito commercializzare il prodotto stesso; solitamente la sua retribuzione è proporzionale ai risultati ottenuti dalla commercializzazione
  • della direzione commerciale: in questo secondo caso, in cui il livello di responsabilità è sicuramente minore, il product manager coordina le varie funzioni aziendali che concorrono alla realizzazione del prodotto ma non si occupa, tuttavia, della commercializzazione dei prodotti.

Il ruolo del product manager si basa su una profonda conoscenza del mercato e del consumatore dei prodotti di cui si occupa.

Il product manager non ha necessariamente autorità gerarchica all'interno dell'organizzazione, il suo ruolo è un esempio tipico di autorità basata sulla competenza.