Proailurus lemanensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Proailurus
Stato di conservazione: Fossile
Immagine di Proailurus lemanensis mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Famiglia Felidae
Sottofamiglia Proailurinae
Genere Proailurus
Specie P. lemanensis
Nomenclatura binomiale
Proailurus lemanensis
Filhol, 1979

Il proailuro (Proailurus lemanensis, Henri Filhol 1979) è un mammifero carnivoro estinto appartenente ai felidi[1]. Visse nell’Oligocene superiore e nel Miocene inferiore (30 – 22 milioni di anni fa). I suoi resti fossili sono stati ritrovati in Europa e in Asia.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Questo animale possedeva un corpo piuttosto allungato ed era molto simile a un odierno gatto domestico, soltanto di dimensioni leggermente maggiori. La coda era più lunga, così come il cranio e gli occhi, mentre i denti e gli artigli dovevano essere più aguzzi. In generale, le proporzioni corporee lo rendevano simile a una genetta attuale. La forma del cranio era ancora molto simile a quella dei carnivori primitivi, anche se il muso era già raccorciato e simile a quello di un gatto; la dentatura, invece, non aveva ancora subito la drastica riduzione di molari e premolari tipica dei felidi attuali. È probabile che questo animale, come gli attuali viverridi, fosse parzialmente arboricolo.

Classificazione[modifica | modifica sorgente]

Secondo la gran parte degli studiosi, il proailuro può essere considerato uno dei felidi più primitivi finora scoperti, e potrebbe essere stato molto simile all’antenato di Pseudaelurus, una forma del Miocene dalla quale potrebbero essere derivate le maggiori linee evolutive dei felidi (come le tigri dai denti a sciabola, i panterini e i felini). La filogenia dei felidi, tuttavia, non è ancora adeguatamente conosciuta. Altri studi riguardanti la posizione filogenetica dei carnivori (Wesley – Hunt & Flynn, 2005) pongono Proailurus al di fuori della famiglia dei felidi: secondo questa classificazione, Proailurus sarebbe un membro primitivo dei feliformi, il gruppo che comprende anche gli erpestidi, i viverridi, gli ienidi e i felidi.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Malcolm C. McKenna, Susan K. Bell, Classification of Mammals, Columbia University Press, 15 febbraio 2000, p. 631, ISBN 978-0231110136.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Christiansen, Per – Phylogeny of the great cats (Felidae: Pantherinae), and the influence of fossil taxa and missing characters. Cladistics, 2008
  • Rothwell, Tom - Phylogenetic Systematics of North American Pseudaelurus (Carnivora: Felidae). American Museum Novitates, volume 2403, pages 1–64, date 2003
  • Turner, Alan - 1997 - The Big Cats and their fossil relatives. Columbia University Press, New York, pages 25
  • Wesley-Hunt, Gina D., Flynn, John J. - Phylogeny of the Carnivora: basal relationships among the Carnivoramorphans, and assessment of the position of ‘Miacoidea’ relative to Carnivora. Journal of Systematic Palaeontology, volume 3, pages 1–28, date = 2005
mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi