Private Parts

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Private Parts
Titolo originale Private Parts
Lingua originale Inglese
Paese di produzione USA
Anno 1997
Durata 109 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85 : 1
Genere commedia, biografico
Regia Betty Thomas
Soggetto dal libro di Howard Stern
Sceneggiatura Len Blum, Michael Kalesniko
Produttore Ivan Reitman
Produttore esecutivo Daniel Goldberg, Joe Medjuck, Keith Samples
Casa di produzione Northern Lights Entertainment, Paramount Pictures, Rysher Entertainment
Fotografia Walt Lloyd
Montaggio Peter Teschner
Musiche Van Dyke Parks
Scenografia Charles Rosen
Costumi Joseph G. Aulisi
Trucco Stephen G. Bishop, Colleen Callaghan, Kymbra Callaghan, Ken Chase, Linda Grimes, Paul Huntley, Sharon Ilson, Neal Martz, Ralph Morone, Anthony Veader, Todd Kleitsch
Interpreti e personaggi

Private Parts è un film del 1997 diretto da Betty Thomas, biografia del celebre deejay americano Howard Stern.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Howard Stern comincia la sua carriera di deejay all'epoca del college, facendosi subito notare per il suo stile un po' bizzarro, fino a quando non comincia a lavorare per delle radio private più o meno note. È in questo periodo che le trasmissioni di Stern cominciano ad essere provocatorie e senza inibizioni, parlando di sesso e di tabù; il suo personaggio, quantomeno bizzarro, gli dona una certa popolarità e lo porta ad essere notato da un grandissimo network nazionale, la NBC.

Ed è proprio con la NBC che Stern diventa un vero e proprio fenomeno nazionale. La sua trasgressiva trasmissione, a volte al limite del pornografico, lo rende un personaggio amato e odiato, ma ormai importante e redditizio, nonostante gli stessi dirigenti della NBC non facciano altro che rendere difficile la vita a Stern e ai suoi strampalati collaboratori radiofonici.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema