Prinplup

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Prinplup
Prinplup
Prinplup

Nome nelle varie lingue
Italiano Prinplup
Giapponese ポッタイシ Pottaishi
Tedesco Pliprin
Francese Prinplouf
Pokédex
Colore Blu
Classico 394
Sinnoh 8
Caratteristiche
Specie Pokémon Pinguino
Altezza 80 cm
Peso 23 kg
Generazione Quarta
Evoluzione di Piplup
Evolve in Livello Empoleon
Stato Primo Stadio
Tipo Acqua
Abilità Acquaiuto
Agonismo
Legenda · progetto Pokémon

Prinplup (in giapponese ポッタイシ Pottaishi, in tedesco Pliprin, in francese Prinplouf) è un Pokémon della Quarta generazione di tipo Acqua. Il suo numero identificativo Pokédex è 394.

È l'evoluzione di uno degli starter della quarta generazione. Gli allenatori Barry, Kenny, Lady Platina Berlitz e Hareta hanno posseduto un esemplare di Prinplup.

Significato del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome inglese probabilmente deriva dall'unione della parola inglese prince (principe) con il nome della sua pre-evoluzione, Piplup.

Il suo nome giapponese, ポッタイシ Pottaishi, potrebbe derivare dall'unione delle parole ぽちゃぽちゃ pochapocha (significa sia sguazzare nell'acqua, sia essere grassottello) e 皇太子 kōtaishi (erede al trono).

Il suo nome tedesco, Pliprin, probabilmente deriva dall'unione di plip (onomatopea collegata all'acqua) e Prinz (principe).

Il suo nome francese, Prinplouf, potrebbe derivare dall'unione delle parole prince e plouf (onomatopea collegata all'acqua).

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Prinplup è basato sul pinguino fronte dorata.

Evoluzioni[modifica | modifica wikitesto]

Si evolve da Piplup a livello 16 ed evolve in Empoleon a livello 36.

Pokédex[modifica | modifica wikitesto]

  • Diamante/X: Vive da solo lontano dagli altri. Apparentemente ogni esemplare crede di essere il più importante.
  • Perla: Il battito delle ali è tanto potente da abbattere gli alberi più robusti. Cerca le prede nei mari ghiacciati.
  • Platino/Nero/Bianco/Nero2/Bianco2: Poiché ogni esemplare si considera il più importante, i Prinlup non riescono mai a creare un gruppo.
  • HeartGold/SoulSilver/Y: Vive senza riunirsi in gruppi. Con i suoi poderosi colpi d'ala, può spaccare in due degli alberi enormi.

Nel videogioco[modifica | modifica wikitesto]

Nei videogiochi Pokémon Diamante e Perla e Pokémon Platino Prinplup è ottenibile in seguito all'evoluzione di Piplup.

In Pokémon Ranger: Ombre su Almia è presente nella Valle di Crio.

Mosse[modifica | modifica wikitesto]

Prinplup è in grado di apprendere numerose mosse d'Acqua tra cui Bollaraggio ed Acquadisale. Può inoltre imparare naturalmente attacchi di tipo Normale come Azione, Pazienza e Furia. Il Pokémon è in grado di utilizzare le mosse Beccata (Volante) e Ferrartigli (Acciaio).

Prinplup può apprendere le mosse MN Taglio, Surf, Forza, Scacciabruma, Mulinello, Cascata e Spaccaroccia.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Punti Salute: 64 (max 332)
  • Attacco: 66 (max 254)
  • Difesa: 68 (max 258)
  • Attacco Speciale: 81 (max 287)
  • Difesa Speciale: 76 (max 276)
  • Velocità: 50 (max 218)

Nell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Prinplup appare per la prima volta nel corso dell'episodio Il nuovo mondo di Lucinda (Dawn of a New Era!).[1]

In Brividi pre-gara (Getting the Pre-Contest Titters) l'allenatore Kenny possiede un esemplare del Pokémon, che utilizzerà contro il Piplup di Lucinda nel corso di Il primo Fiocco di Lucinda (Settling a Not-So-Old Score!).[2]

Nel gioco di carte collezionabili[modifica | modifica wikitesto]

Prinplup appare in 4 carte di tipo Acqua appartenenti ad altrettanti set:[3][4]

  • Diamante & Perla
  • Alba Suprema
  • Platino
  • Esploratori delle Tenebre

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Episode 472 - Dawn of a New Era! da Serebii.net
  2. ^ (EN) Episode 494 - Getting the Pre-Contest Titters! da Serebii.net
  3. ^ (EN) Prinplup (TCG) da Bulbapedia
  4. ^ (EN) #394 Prinplup - Cardex da Serebii.net

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 212, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 493, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 397, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon