Principio di reciprocità (elettromagnetismo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Il principio o teorema di reciprocità nelle antenne, è una conseguenza delle equazioni di Maxwell ed è usato per dimostrare che esiste una relazione di tipo generale tra i parametri che caratterizzano il comportamento direzionale dell'antenna in trasmissione (TX) ed in ricezione (RX). Si ha che:

∀(θ,φ): Aeff(θ,φ) = λ²/4π × G(θ,φ)

dove

Aeff(θ,φ) è l'area efficace ovvero quel parametro per cui moltiplicare la densità di potenza per ottenere la potenza ricevuta in condizioni di adattamento.
λ è la lunghezza d'onda del segnale in trasmissione/ricezione, ovvero velocità della luce diviso frequenza di lavoro.
G(θ,φ) guadagno dell'antenna.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]