Principina a Mare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Principina a Mare
frazione
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Tuscany.svg Toscana
Provincia Provincia di Grosseto-Stemma.png Grosseto
Comune Grosseto-Stemma.png Grosseto
Territorio
Coordinate 42°41′53″N 11°00′14″E / 42.698056°N 11.003889°E42.698056; 11.003889 (Principina a Mare)Coordinate: 42°41′53″N 11°00′14″E / 42.698056°N 11.003889°E42.698056; 11.003889 (Principina a Mare)
Altitudine m s.l.m.
Abitanti 262 (2010)
Altre informazioni
Cod. postale 58100
Prefisso 0564
Fuso orario UTC+1
Nome abitanti principinesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Principina a Mare

Principina a Mare è una località balneare, frazione di Grosseto, nell'omonima provincia. La frazione è compresa nella circoscrizione n.6 Marina del comune di Grosseto.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Palude della Trappola.

Il litorale a sud di Principina a Mare si caratterizza per le classiche spiagge selvagge maremmane, che si addentrano in territori ancora paludosi verso l'Ombrone. Questa zona, denominata "Padule della Trappola", è ideale per il birdwatching, dato l'elevato numero di uccelli palustri che giungono a svernare in questa area; recentemente è stato aperto l'itinerario P1, che attraversa parte dell'area situata all'interno dei confini del Parco naturale della Maremma.

Nel periodo da maggio a giugno, quest'area è soggetto a sciami di minuscoli insetti di tipo Leptoconops chiamati localmente serafiche, che pungono uomini e animali e sono in grado di scatenare violente reazioni allergiche[1].

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

Tra i monumenti è da segnalare la Torre della Trappola, antica fortificazione medievale adibita a punto di raccolta di sale nei secoli successivi, per la vicinanza ad alcune saline oramai scomparse. Non lontano, sorge anche la Cappella di Santa Maria alla Trappola, mentre la Cappella delle Strillaie sorge al di fuori dell'area palustre, all'interno di un podere situato nei pressi della Strada della Trappola, in prossimità dell'incrocio per Principina a Mare.

Nella frazione si trova la moderna chiesa di Santa Teresa di Lisieux, appartenente alla parrocchia di Marina di Grosseto.

Turismo[modifica | modifica sorgente]

Il centro, poco popolato in inverno, è costituito prevalentemente da case di villeggianti, hotel di alta categoria e un campeggio di categoria media. Tuttavia, la località è piuttosto frequentata per la vicinanza della foce del fiume Ombrone e del Parco naturale della Maremma.

Il maggior numero di presenze turistiche viene registrato nei mesi di luglio e agosto, con picchi massimi nelle settimane prossime al Ferragosto. Il flusso turistico prevalente proviene da regioni settentrionali, quali Lombardia e Veneto, oltre che dalla Toscana centro-orientale; rilevante è la presenza di turisti stranieri, provenienti soprattutto da Olanda, Austria, Germania e Svizzera, che però scelgono maggiormente i mesi di giugno e settembre.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ M. Belardinelli et al., Ricerca di possibili metodi di controllo delle popolazioni naturali di Leptoconops holoconops Kerteszi (Diptera: Ceratopogonidae): prove con larvicidi, XII Congresso Nazionale Italiano di Entomologia. Ancona, 15-18 giugno 2009, Università Politecnica delle Marche, 2009. URL consultato il 18-06-2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]