Primrose Hill

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Immagine panoramica di Primrose Hill

Primrose Hill (letteralmente Collina delle Primule) è una collina di 78 metri[1] situata nella parte nord di Regent's Park, a nord di Londra. È anche il nome del distretto nel quale sorge. Dalla collina si gode di un'ottima vista del centro di Londra. Come Regent's Park la zona è stata una parte della grande riserva di caccia riservata al re Enrico VIII d'Inghilterra e divenuta proprietà della Corona nel 1841. Nel 1842 un atto del Parlamento rese il luogo pubblico e aperto a tutti.[2]

La parte edificata di Primrose Hill consiste in case in stile vittoriano. È stata ed è una zona raffinata e abitata dalla borghesia; infatti nell'area vi abitarono molte personalità.[3]

Nell'ottobre del 1678 Primrose Hill è stata la scena del misterioso assassinio di Edmund Berry.[4]

Luoghi limitrofi[modifica | modifica sorgente]

La stazione di St John's Wood, dalla quale è possibile partire per raggiungere Primrose Hill.

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

Si può facilmente raggiungere Primrose Hill utilizzando le seguenti stazioni della metropolitana di Londra:

Residenti celebri[modifica | modifica sorgente]

Tra i più celebri residenti di Primrose Hill:[3]

Casa di Friedrich Engels presso Primrose Hill

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Fotografie[modifica | modifica sorgente]

Panorami[modifica | modifica sorgente]

Panoramic Primrose Hill.jpg

Magnify-clip.png
Foto panoramica di Primrose Hill.

Primrose Hill Sunny Spring Sunday Panorama (stiched wide-angle).jpg

Magnify-clip.png
Primrose Hill durante la primavera.

Primrose-Hill-Panorama-2009.jpg

Magnify-clip.png
Così appariva Primrose Hill nel 2009.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Mills, A., Dictionary of London Place Names, (2001)
  2. ^ (EN) Spotting Views and Celebrities at Primrose Hill.
  3. ^ a b Knight Frank & Rutley, Londons Top 10 Expensive Areas 2011
  4. ^ Sir Edmund Godfrey.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Londra Portale Londra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Londra