Primi ministri della Scozia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Primo Ministro della Scozia (inglese: First Minister of Scotland; gaelico scozzese: Prìomh Mhinistear na h-Alba scozzese: Heid Meinister o Scotland) è il capo del Governo scozzese.

Il Primo Ministro presiede il Gabinetto ed è responsabile della formulazione, dello sviluppo e della presentazione del programma del Governo[1]. Tra le altre funzioni, vi sono quella di rappresentare la Scozia e la responsabilità per gli affari costituzionali scozzesi[1].

Il Primo Ministro dev'essere membro del Parlamento scozzese e da questi eletto alla carica, prima della nomina ufficiale da parte del Sovrano del Regno Unito. I ministri scozzesi sono nominati dal Primo Ministro che, come capo del Governo, risponde direttamente al Parlamento per il proprio operato.

In inglese, è stata adottata la dizione First Minister per segnare una distinzione da quella di Prime Minister riferita ai Primi ministri del Regno Unito.

Elenco dei Primi Ministri della Scozia[modifica | modifica wikitesto]

Primo Ministro Mandato Partito Governi presieduti
Wfm donald dewar statue.jpg Donald Dewar 7 maggio 1999 - 11 ottobre 2000 Partito Laburista Governo Dewar (Laburisti, Liberaldemocratici)
Henry McLeish 27 ottobre 2000 - 8 novembre 2001 Partito Laburista Governi McLeish I e II (Laburisti, Liberaldemocratici)
P7210286.jpg Jack McConnell 22 novembre 2001 - 16 maggio 2007 Partito Laburista Governi McConnell I e II (Laburisti, Liberaldemocratici)
Alex Salmond (crop).JPG Alex Salmond 16 maggio 2007 - in carica Partito Nazionale Scozzese (SNP) Governi Salmond I e II (monocolori SNP)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Scottish Cabinet and Ministers, Scottish Government. URL consultato il 5 agosto 2007.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]