Prima di mezzanotte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Prima di mezzanotte
Midnaitran.png
Una scena del film
Titolo originale Midnight Run
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1988
Durata 126 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere azione, poliziesco, commedia
Regia Martin Brest
Sceneggiatura George Gallo
Produttore Martin Brest per City Light Films, Universal Pictures
Distribuzione (Italia) UIP (1988)
Fotografia Donald E. Thorin
Montaggio Chris Lebenzon, Michael Tronick, Billy Weber
Musiche Danny Elfman
Scenografia Angelo P. Graham
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

Prima di mezzanotte (Midnight Run) è un film del 1988 diretto da Martin Brest.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'ex poliziotto di Chicago, Jack Walsh, radiato alcuni anni prima dalla polizia con la falsa accusa di essere in combutta con il boss della droga Serrano, si è trasferito a Los Angeles, ove campa facendo il cacciatore di taglie. Un lunedì mattino viene chiamato da Eddy Mascone, titolare di un'agenzia che garantisce il pagamento della cauzione per conto degli imputati in attesa di giudizio. Uno dei suoi clienti, certo Jonathan Mardukas, detto Il Duca, accusato di riciclaggio di denaro sporco, dopo l'udienza preliminare è diventato irreperibile (Mardukas era il contabile delle attività “pulite” del boss Serrano, anche lui trasferitosi a Los Angeles, e grazie alla sua posizione ha rubato al boss 15 milioni di dollari, gran parte dei quali distribuiti in opere di beneficenza).

Se Il Duca non si presenterà alla polizia di Los Angeles entro la mezzanotte del venerdì successivo, Eddy Mascone dovrà sborsare al Tribunale ben 450 000 dollari, il che lo avrebbe portato alla bancarotta. Walsh accetta l'incarico di riportare ad Eddy il fuggitivo. Grazie all'aiuto di un amico che lavora nella polizia di Los Angeles, Walsh riesce ad ottenere il numero della chiamata telefonica che Mardukas fece il giorno dell'arresto: si tratta di un numero privato di New York. Di lì a risalire al luogo ove si nasconde il Duca è un gioco da ragazzi per Walsh, che parte per New York, piomba in casa del Duca, lo ammanetta e lo carica su un Jumbo Jet in partenza per Los Angeles, non prima di aver avvertito il committente Eddy. E qui iniziano i guai.

Il Duca dà in escandescenze, sostenendo di non sopportare il volo, ed il comandante è costretto a far scendere la coppia, che dovrà accontentarsi del treno. Ma non è solo Eddy che vuol mettere le mani sul Duca. C'è una squadra californiana della FBI, comandata da Alonzo Mosely, che da anni cerca di incastrare Serrano e vorrebbe usare il Duca come testimone contro il suo ex capo. E poi c'è ovviamente Serrano, che bramerebbe mettergli le mani addosso per due motivi: vendicarsi del fatto di essere stato derubato e chiudergli per sempre la bocca. Incarica per questo lavoro due fedeli ma imbranati sicari: Tony Darvo e Joey.

A completare il quadro compare fra i cacciatori anche Marvin Dorfler, collega e concorrente di Walsh, cui Eddy, spazientito dal fatto che quest'ultimo non si è più fatto vivo a un giorno di distanza, ha affidato l'incarico di riportargli Mardukas. Il film si sviluppa nel viaggio avventuroso fra le due coste degli USA, con Mardukas che, nelle pause tra un tentativo di fuga e l'altro, tedia il povero ulceroso Walsh facendogli la morale. Ma i due si trovano anche a dover scappare insieme sia alla caccia della FBI (Il Duca teme che, anche sotto la protezione della FBI, una volta in carcere non sia difficile per Serrano farlo assassinare), che a quella dei sicari di Serrano.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010 è circolata la notizia di un possibile sequel, con ancora Robert De Niro protagonista, sia nei panni di attore che di produttore. L'uscita prevista per il 2012, ha trovato però alcune difficoltà ed il progetto è ancora in stand-by.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema