Prima battaglia di Newtonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 36°53′00.96″N 94°11′04.2″W / 36.8836°N 94.1845°W36.8836; -94.1845

Prima battaglia di Newtonia
Data 30 settembre 1862
Luogo Newtonia (Missouri)
Esito Vittoria confederata
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
1.500[1] 1 brigata
Perdite
245[2] 100[3]
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La prima battaglia di Newtonia è stata un episodio della guerra di secessione americana combattuta nel settembre 1862 nella contea di Newton (in Missouri).

Contesto[modifica | modifica sorgente]

A seguito della battaglia di Pea Ridge del marzo 1862 la maggior parte delle truppe nordiste e sudiste avevano lasciato l’area tra il nord-ovest dell’Arkansas e il sud-ovest del Missouri.

In estate i confederati tornarono in quell’area causando preoccupazione nelle truppe dell’Unione che occupavano le città di Springfield e Fort Scott. Il 27 settembre il colonnello confederato Douglas Hancock Cooper raggiunse la città di Newtonia e vi assegnò due unità.

La battaglia[modifica | modifica sorgente]

Il 29 settembre alcuni soldati nordisti della divisione del brigadiere generale James G. Blunt lasciarono Fort Scott verso Newtonia, dove si scontrarono con le truppe confederate ma furono costrette a ritirarsi. Il giorno dopo un nuovo attacco nordista venne respinto e i federali furono costretti alla fuga, inseguiti dai sudisti.

La ritirata dei nordisti proseguì per oltre 10 miglia fino a Sarcoxie.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ U.S. National Park Service battle summary
  2. ^ U.S. National Park Service battle summary
  3. ^ U.S. National Park Service battle summary

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Larry Wood, The Two Civil War Battles of Newtonia. Charleston, South Carolina: The History Press, 2010. Part of the History Press' Civil War Sesquicentennial Series. ISBN 1-59629-857-X