Prima battaglia di Chattanooga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando una battaglia combattuta a Chattanooga nel novembre 1863, vedi Battaglia di Chattanooga.
Prima battaglia di Chattanooga
Data 7-8 giugno 1862
Luogo Chattanooga (Tennessee)
Esito Vittoria dell’Unione
Schieramenti
Comandanti
Perdite
23 65
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La prima battaglia di Chattanoga è stato uno scontro della guerra di secessione americana.

Contesto[modifica | modifica sorgente]

Alla fine della primavera del 1862 l’esercito sudista decise di dividere le proprie forze dispiegate in Tennessee in molti piccoli comandi con l’obiettivo di complicare le operazioni delle forze nordiste.

Nello stesso periodo il maggiore generale Ormsby M. Mitchel ricevette l’ordine di prendere il comando della sua divisione di stanza a Huntsville (Alabama) e di riparare le linee ferroviarie nell’area. Mitchel si occupò di oltre 100 miglia di ferrovia lungo la linea tra Nashville e Chattanooga e quella da Memphis e Charleston.

La battaglia[modifica | modifica sorgente]

Il 29 maggio 1862 Mitchel ricevevette il comando di tutte le truppe nordiste tra Nashville e Huntsville e ordinò la brigadiere generale James Scott Negley di partire alla testa di una spedizione per conquistare Chattanooga.

Gli uomini di Negley arrivarono nei pressi della città il 7 giugno e iniziarono a bombardare la città. Il giorno dopo Negley si ritirò ma l’attacco spinse il comandante Edmund Kirby Smith a riposizione le truppe sudiste a difesa di Chattanooga facilitando la presa di Cumberland Gap da parte delle forze nordiste.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]