Presidenti della Sardegna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Sardegna.

Questa lista raccoglie l'elenco degli Alti Commissari, Presidenti della Giunta Regionale, Presidenti della Regione e Presidenti del Consiglio Regionale della Sardegna, dall'istituzione della Regione a statuto speciale nel 1948 ad oggi.

Dal 1944 al 1949 l'Istituzione è stata retta dall'Alto Commissario Pietro Pinna Parpaglia. Dalle prime elezioni regionali dell'8 maggio 1949, il Consiglio Regionale ha avuto una durata di 4 anni sino all'approvazione della legge costituzionale del 1972. Da tale data la durata è portata a 5 anni, uniformandola a quella dei Consigli delle Regioni ordinarie appena istituite. Con la nuova legge costituzionale del 1999, che modifica il sistema elettorale nelle regioni a Statuto speciale, il Presidente della Giunta Regionale diviene Presidente della Regione, eletto direttamente dal corpo elettorale: non vi è più il voto di fiducia del Consiglio.

Presidenti Lista Periodo Note
I Legislatura
Luigi Crespellani.jpg Luigi Crespellani DC 31 maggio 1949 - 2 luglio 1953 [1]
II Legislatura
Luigi Crespellani.jpg Luigi Crespellani DC 3 luglio 1953 - 7 gennaio 1954 [1]
Alfredo corrias.jpg Alfredo Corrias DC 21 gennaio 1954 - 13 giugno 1955 [2]
Giuseppebrotzu.gif Giuseppe Brotzu DC 21 giugno 1955 - 2 luglio 1957
III Legislatura
Giuseppebrotzu.gif Giuseppe Brotzu DC 2 luglio 1957 - 30 ottobre 1958
Efisiocorrias.jpg Efisio Corrias DC 13 novembre 1958 - 2 luglio 1961 [3]
IV Legislatura
Efisiocorrias.jpg Efisio Corrias DC 3 luglio 1961 - 2 luglio 1965 [3]
V Legislatura
Efisiocorrias.jpg Efisio Corrias DC 3 luglio 1965 - 16 marzo 1966 [3]
Paolo Dettori.jpg Paolo Dettori DC 30 marzo 1966 - 1º febbraio 1967
Giovanni del rio.jpg Giovanni Del Rio DC 14 febbraio 1967 - 2 luglio 1969 [4]
VI Legislatura
Giovanni del rio.jpg Giovanni Del Rio DC 3 luglio 1969 - 26 gennaio 1970 [4]
Lucio abis.jpg Lucio Abis DC 2 febbraio 1970 - 5 novembre 1970
Antonio giagu de martini.jpg Antonio Giagu De Martini DC 5 gennaio 1971 - 28 gennaio 1972
Pietro soddu.jpg Pietro Soddu DC 11 febbraio 1972 - 14 marzo 1972
Salvator angelo spano.jpg Salvator Angelo Spano DC 18 marzo 1972 - 22 novembre 1972 [5]
Antonio giagu de martini.jpg Antonio Giagu De Martini DC 7 dicembre 1972 - 10 dicembre 1973 [6]
Giovanni del rio.jpg Giovanni Del Rio DC 10 dicembre 1973 - 2 luglio 1974 [7]
VII Legislatura
Giovanni del rio.jpg Giovanni Del Rio DC 3 luglio 1974 - 8 maggio 1976 [7]
Pietro soddu.jpg Pietro Soddu DC 8 maggio 1976 - 16 giugno 1979 [8]
VIII Legislatura
Mario Puddu DC 31 luglio 1979 - 19 settembre 1979 [9]
PresidenteGhinami.jpg Alessandro Ghinami PSDI 25 settembre 1979 - 18 settembre 1980 [10]
Pietro soddu.jpg Pietro Soddu DC 7 ottobre 1980 - 28 ottobre 1980 [11]
Mario Puddu DC 12 novembre 1980 - 27 novembre 1980 [12]
Francesco rais.jpg Francesco Rais PSI 4 dicembre 1980 - 11 maggio 1982 [13]
Mario Melis.jpg Mario Melis PSdAz 18 maggio 1982 - 4 giugno 1982 [14]
Angelo Rojch.jpg Angelo Rojch DC 16 giugno 1982 - 23 giugno 1984 [15]
IX Legislatura
Mario Melis.jpg Mario Melis PSdAz 24 agosto 1984 - 10 giugno 1989 [16]
X Legislatura
Mariofloris.jpg Mario Floris DC 8 agosto 1989 - 30 ottobre 1991
Antonello Cabras.jpg Antonello Cabras PSI 13 novembre 1991 - 10 giugno 1994 [17]
XI Legislatura
Federico Palomba Progressisti 5 agosto 1994 - 12 giugno 1999 [18]
XII Legislatura
Piliuno.jpg Mauro Pili FI 9 agosto 1999 - 8 ottobre 1999 [19]
Gian Mario Selis PPI 18 ottobre 1999 - 5 novembre 1999 [20][21]
Mariofloris.jpg Mario Floris UDR 16 novembre 1999 - 16 ottobre 2001
Piliuno.jpg Mauro Pili FI 25 ottobre 2001 - 25 agosto 2003 [22]
Italo Masala AN 28 agosto 2003 - 11 giugno 2004
XIII Legislatura
ASpexi-19817.jpg Renato Soru DS / PD 26 giugno 2004 - 25 dicembre 2008 [23][24]
XIV Legislatura
Ugo Cappellacci.jpg Ugo Cappellacci PdL / FI 16 febbraio 2009 - 12 marzo 2014 [25]
XV Legislatura
Francesco Pigliaru PD 12 marzo 2014 - in carica
Bandiera della Regione Autonoma della Sardegna.

Elenco dei Presidenti del Consiglio Regionale[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle Legislature del Consiglio Regionale[modifica | modifica sorgente]

  • I Legislatura: 28 maggio 1949 - 2 luglio 1953
  • II Legislatura: 3 luglio 1953 - 2 luglio 1957
  • III Legislatura: 3 luglio 1957 - 2 luglio 1961
  • IV Legislatura: 3 luglio 1961 - 2 luglio 1965
  • V Legislatura: 3 luglio 1965 - 2 luglio 1969
  • VI Legislatura: 3 luglio 1969 - 2 luglio 1974[26]
  • VII Legislatura: 3 luglio 1974 - 11 luglio 1979
  • VIII Legislatura: 12 luglio 1979 - 27 luglio 1984
  • IX Legislatura: 28 luglio 1984 - 16 luglio 1989
  • X Legislatura: 17 luglio 1989 - 17 luglio 1994
  • XI Legislatura: 18 luglio 1994 - 19 luglio 1999
  • XII Legislatura: 20 luglio 1999 - 13 luglio 2004
  • XIII Legislatura: 14 luglio 2004 - 16 febbraio 2009
  • XIV Legislatura: 19 marzo 2009 - 19 marzo 2014
  • XV Legislatura: 20 marzo 2014 - in carica

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Crespellani fu presidente di tre Giunte Regionali: dal 1949 al 1951, dal 1951 al 1953 e dal 1953 al 1954.
  2. ^ Corrias fu presidente di due Giunte Regionali: dal luglio 1954 al gennaio 1955, e dal gennaio al giugno 1955.
  3. ^ a b c Corrias fu presidente di 5 Giunte Regionali: dal 1958 al giugno 1961, dal luglio 1961 al novembre 1963, dal novembre 1963 al luglio 1965, dal luglio all'agosto 1965, e dall'agosto 1965 al marzo 1966. Il 23 luglio 1965 viene eletto il V Consiglio Regionale che non approva le dichiarazioni programmatiche della IV Giunta Corrias.
  4. ^ a b Del Rio fu presidente di tre Giunte Regionali: dal 1967 al giugno 1969, dal luglio 1968 al dicembre 1969, dal 2 al 26 gennaio 1970.
  5. ^ Il Consiglio Regionale non approva le dichiarazioni programmatiche della Giunta Spano.
  6. ^ Giagu De Martini fu presidente di due Giunte Regionali. Si dimise il 23 novembre 1973. Rimase in carica per gli affari correnti.
  7. ^ a b Del Rio fu presidente di due Giunte Regionali: dal dicembre 1973 al giugno 1974, dal luglio 1974 al maggio 1976, in seguito alle elezioni del Consiglio del 15 giugno 1974.
  8. ^ Soddu fu presidente di tre Giunte Regionali: dal maggio 1976 al gennaio 1977, dal gennaio 1977 all'ottobre 1978, periodo in cui si dimette. Rimane in carica per l'ordinaria amministrazione sino alle elezioni del 16 giugno 1979.
  9. ^ Presidente di tre Giunte Regionali, si dimette per ben tre volte dopo aver cercato inutilmente di formare una compagine di governo, l'ultima in seguito a sfiducia.
  10. ^ Ghinami fu presidente di due Giunte Regionali: dall'aprile 1979 al marzo 1980, dall'aprile 1980 al settembre 1980.
  11. ^ Soddu si dimette il 28 ottobre 1980.
  12. ^ Puddu si dimette il 27 novembre 1980.
  13. ^ Rais fu presidente di tre Giunte Regionali: dal 4 al 17 dicmerbe 1980, dal dicembre 1980 all'aprile 1981, dal maggio 1981 al marzo 1982, dal marzo al maggio 1982. Rais presenta le dimissioni due volte: il 17 dicembre 1980 e l'11 maggio 1982 in seguito alla mancata approvazione da parte del Consiglio delle dichiarazioni programmatiche.
  14. ^ Melis presenta le dimissioni il 4 giugno 1982.
  15. ^ Rojch fu presidente di due Giunte Regionali : dal 16 al 25 giugno 1982, in seguito alle dimissioni presentate il 25 giugno 1982, e poi dal luglio 1982 al 23 giugno 1984, fine della legislatura.
  16. ^ Melis fu presidente di tre Giunte Regionali: dall'agosto 1984 al luglio 1985, dal luglio 1985 al luglio 1987, dal luglio 1987 al giugno 1989, fine della legislatura.
  17. ^ Cabras fu presidente di tre Giunte Regionali: dal novembre 1991 all'ottobre 1992, dall'ottobre 1992 al novembre 1992, in seguito a dimissioni del 4 novembre 1992, dal novembre 1992 al giugno 1994.
  18. ^ Palomba fu presidente di 6 Giunte Regionali: dall'agosto 1994 al maggio 1995, dal maggio 1995 al settembre 1996, dal 1° al 31 ottobre 1996, dal novembre 1996 al giugno 1997, dal luglio 1997 al dicembre 1997, dal gennaio 1998 al giugno 1999. Nella seconda Giunta Palomba si dimise il 31 ottobre 1996 per l'indisponibilità dei Consiglieri Balia, Loddo, Murgia e Serrenti ad accettare la proposta di nomina ad Assessori.
  19. ^ La legge elettorale per le elezioni del 12 giugno 1999, prevedeva l'"indicazione" del corpo elettorale del Presidente della Giunta regionale. Pili, tuttavia, non riusci a formare la Giunta per la non approvazione delle dichiarazioni programmatiche da parte del Consiglio, dimettendosi l'8 ottobre 1999.
  20. ^ Il Consiglio non approva le dichiarazioni programmatiche della Giunta Selis.
  21. ^ Selis era indicato come candidato presidente dalla coalizione autonomista rappresentante il Centro sinistra.
  22. ^ Pili fu presidente di 3 Giunte Regionali: dall'ottobre 2001 al luglio 2003, dal luglio all'agosto 2003, dall'11 al 25 agosto 2003, queste ultime due per via delle dimissioni presentate il 4 e il 25 agosto 2003.
  23. ^ Le dimissioni del Presidente comportano il contestuale scioglimento del Consiglio Regionale Regionale della Sardegna e l'indizione di nuove elezioni. Soru, si dimette il 15 novembre 2008 con effetto dal 25 dicembre e contestuale scioglimento del Consiglio. Le funzioni di Presidente della Regione vengono svolte sino alle elezioni del febbraio 2009 dal Vicepresidente Carlo Mannoni .
  24. ^ Primo ad elezione diretta.
  25. ^ Secondo ad elezione diretta.
  26. ^ La Legge costituzionale del 1972 modifica lo Statuto e prolunga la legislatura in corso d'opera da 4 a 5 anni.