Presidenti dell'Associazione universale esperanto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il presidente dell'Associazione universale esperanto ricopre la carica più alta all'interno dell'Associazione universale esperanto (in esperanto Universala Esperanto-Asocio, o UEA), per conto della quale svolge anche funzioni di rappresentanza esterna.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fino al 1920, non esisteva l'attuale separazione fra komitato (comitato) ed estraro (consiglio direttivo) dell'UEA: il presidente stesso aveva allora il potere di nominare il comitato.

Nel tempo, i compiti del presidente sono rimasti immutati. Idealmente, il presidente dovrebbe avere funzioni di rappresentanza, mentre il lavoro quotidiano è svolto dal direttore generale; all'atto pratico, questa suddivisione non è affatto netta. È necessario distinguere all'interno di questa lista tra i presidenti dell'Associazione universale esperanto e quelli dell'Internacia Esperanto-Ligo: Louis Bastien è l'unico che ha ricoperto entrambe le cariche.

Cronologia dei presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Periodo svizzero[modifica | modifica wikitesto]

1908 1916 Harold Bolingbroke Mudie Regno Unito Regno Unito
1916 1919 sede vacante sede vacante
1919 1920 Hector Hodler Svizzera Svizzera
1920 1924 Eduard Stettler Svizzera Svizzera
1924 1928 Edmond Privat Svizzera Svizzera
1928 1934 Eduard Stettler Svizzera Svizzera
1934 1936 Louis Bastien Francia Francia
1936 1941 Karl Max Liniger Svizzera Svizzera
1941 1947 Hans Hermann Kürsteiner Svizzera Svizzera

Periodo britannico[modifica | modifica wikitesto]

Fra il 1936 e il 1947 l'associazione fu nota come Internacia Esperanto-Ligo.

1936 1947 Louis Bastien Francia Francia
1947 1956 Ernfrid Malmgren Svezia Svezia

Periodo olandese[modifica | modifica wikitesto]

Harry Holmes, indicato nel prospetto che segue, svolse le funzioni di presidente pur non ricoprendo tale carica, in momenti di sede vacante.

1956 1960 Giorgio Canuto Italia Italia
1960 1962 Harry Holmes Regno Unito Regno Unito
1962 1964 Hideo Yagi Giappone Giappone
1964 1964 Harry Holmes Regno Unito Regno Unito
1964 1974 Ivo Lapenna Regno Unito Regno Unito
1974 1980 Humphrey R. Tonkin Stati Uniti Stati Uniti
1980 1986 Grégoire Maertens Belgio Belgio
1986 1989 Humphrey R. Tonkin Stati Uniti Stati Uniti
1989 1995 John C. Wells Regno Unito Regno Unito
1995 1998 Lee Chong-Yeong Corea del Sud Corea del Sud
1998 2001 Keppel Enderby Australia Australia
2001 2007 Renato Corsetti Italia Italia
2007 oggi Probal Dasgupta India India

Presidenti onorari[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo di presidente onorario viene assegnato agli ex presidenti che hanno contribuito significativamente all'associazione.

Altre immagini[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Lapenna-Lins-Carlevaro, Esperanto en perspektivo, London/Rotterdam: CED, 1974;
  • M. Sikosek (Ziko van Dijk): Die neutrale Sprache. Eine politische Geschichte des Esperanto-Weltbundes. Bydgoszcz: Skonpres 2006. ISBN 978-83-89962-03-4;
  • P.g. Forster, The Esperanto Movement. (Contributions to the Sociology of Languages. 32). The Hague - Paris - New York: Mouton, 1882.
esperanto Portale Esperanto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di esperanto