Presenter first

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Presenter First è un approccio allo sviluppo di software che combina insieme le idee del pattern Model View Presenter (MVP) e di Feature-Driven Development per sviluppare applicazioni completamente testate a partire da descrizioni fornite dall'utente, usato principalmente in ambienti GUI. In esso modello e vista sono completamente separati l'uno dall'altro[1], e le caratteristiche sono chiaramente documentate nella classe presentatrice in maniera dichiarativa, con una effettiva semplicità nella analisi e manutenzione del codice sorgente creato. La grande quantità di codice necessario per implementare questa metodologia può essere gestita attraverso uno strumento di modellizzazione.

Componenti[modifica | modifica wikitesto]

I tre componenti di Presenter First sono:

Model[modifica | modifica wikitesto]

Contiene i dati e la logica necessari al presenter.

View[modifica | modifica wikitesto]

Visualizza le informazioni e interagisce con l'utente. In Presenter First la vista ha poche responsabilità : passa le richieste dell'utente al presentatore (mediante eventi) ed espone delle proprietà e metodi per visualizzare le informazioni.

Presenter[modifica | modifica wikitesto]

È il centro della triade: riceve le richieste dalla vista, interroga il modello per ottenere le informazioni e le passa alla vista. Il presentatore è semplicemente un interprete di eventi e non ha nessun metodo o proprietà pubblica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ A Modeling Tool for the Presenter First Pattern.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica