Preposizione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La preposizione (dal latino "praeponere" = porre davanti) è, in grammatica, una parte invariabile del discorso che serve a creare un legame fra parole e frasi, specificando un rapporto reciproco e la funzione sintattica della parola, locuzione o frase che la segue.

Quando uniscono due parole all'interno di una medesima proposizione, servono a introdurre i complementi (tranne il complemento oggetto e quelli predicativi):

Esempio: Abbiamo pensato a lungo alle tue parole.

Quando invece collegano due frasi, introducono delle proposizioni subordinate:

Esempio: Bisogna prendere il traghetto per arrivare su quell'isola.

Preposizioni in italiano[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Grammatica italiana.

Nella lingua italiana le preposizioni sono divise in tre categorie:

  • Proprie: di, a, da, in, con, su, per, tra, fra definite semplici o articolate, se unite (univerbazione) a un articolo determinativo. Per esempio: alla, dallo, negli, sulla, coi...inizio
  • Improprie:, ovvero quelle derivate da aggettivi, avverbi, participi. Per esempio: davanti, dopo, vicino, lungo, durante, verso, mediante, secondo, dato...
  • Alcune preposizioni articolate derivate da "con" (collo, ltre si usano solitamente le forme separate (con la, con gli, con le, con il; per il, per lo, per la, per gli, per le, per i).
  • Le preposizioni articolate derivate da "di" possono essere usate come articoli partitivi. Per esempio: Ho comprato dello zucchero e delle arance. È una buona norma stilistica evitare, ove possibile, di far precedere gli articoli partitivi da altre preposizioni, sostituendoli con le espressioni alcuni, un po' di, e così via.

Preposizioni in inglese[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Grammatica inglese.

La lingua inglese non contempla la divisione di preposizioni in proprie e improprie e locuzioni proposizionali; al contrario l'insieme delle preposizioni conta circa 150[1] locuzioni di uso comune, di cui meno di un centinaio formate da una sola parola. Una parte delle preposizioni inglesi non ha altri significati, tuttavia un numero considerevole deriva dal gerundio di un verbo; ad esempio: concerning (a proposito di) o following (in seguito a).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Prepositions

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]