Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Premio Nadar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Premio Nadar (Prix Nadar) viene assegnato ogni anno a un libro edito in Francia avente per argomento la fotografia. È stato creato nel 1955 da Albert Plécy per Gens d'Images.

La giuria è composta da personalità appartenenti alle diverse professioni che hanno a che fare con l'editoria fotografica. La presidente di giuria è Sylvie Aubenas, direttrice delle stampe e della fotografia alla Biblioteca nazionale di Francia. Segretaria generale è Gaëlle Mauduit, direttrice editoriale.

Vincitori[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010: Jean Gaumy (foto) e René Daumal (testi) D’après nature photographies , éditions Xavier Barral.
    • Mention spéciale a Maxence Rifflet, Une route, un chemin, éditions Le Point du Jour.
  • 2011: Jean-Christian Bourcart, Camden, éditions Images en Manoeuvres.
  • 2012: Marc Riboud, Vers L'Orient, éditions Xavier Barral.
  • 2013:  Mathieu Pernot (foto), Philippe Artières (testi), L'Asile des photographies, éditions Le point du jour.
  • 2014: Laurent Millet, Les enfantillages pittoresques, éditions Filigranes.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]