Premio Louis-Delluc

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Premio Louis-Delluc è un premio cinematografico francese assegnato annualmente dal 1937.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il premio è stato fondato nel 1937 da Maurice Bessy e Marcel Idzkowski in onore di Louis Delluc (1890-1924), regista e primo giornalista francese specializzato sulla critica cinematografica nonché fondatore di cine-clubs.

Dal 2000, è attribuito anche un Premio Louis-Delluc per l'opera prima.

Il premio è assegnato il secondo giovedì di dicembre di ogni anno al miglior film francese uscito nell'anno stesso. La giuria - attualmente presieduta da Gilles Jacob - è composta da una ventina di critici e personalità del cinema ed ha luogo al ristorante parigino le Fouquet's sugli Champs-Élysées. Per analogia, è spesso chiamato premio Goncourt del cinema.

Vi sono stati casi in cui il premio è stato attribuito a film non ancora usciti come nel 1979 (Le Roi et l'oiseau, uscito nelle sale nel marzo seguente) e nel 1982 (Danton, uscito nel gennaio seguente).

I film premiati costituiscono un insieme particolarmente coerente di pellicole che uniscono esigenze artistiche e successo di pubblico. Sono state premiate, indifferentemente, opere prime (quelle di Jean-Paul Rappeneau nel 1965 o di Sandrine Veysset nel 1996) o pellicole di autori già consacrati (come Jean-Luc Godard nel 1987 o Claude Chabrol nel 2000). Tra questi, Alain Resnais è stato premiato tre volte (1966, 1993 e 1997) e Michel Deville due volte (1967 e 1988) così come Claude Sautet (1969 e 1995).

L'albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Premio Louis-Delluc[modifica | modifica wikitesto]

Premio Louis-Delluc per l'opera prima[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema