Premiere Pro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adobe Premiere Pro
Logo di Premiere Pro
Sviluppatore Adobe Systems
Ultima versione CC (7.0)
Sistema operativo Mac OS X
Microsoft Windows
Genere Montaggio video
Licenza EULA
(Licenza chiusa)
Sito web www.adobe.com/products/premiere

Adobe Premiere Pro è un software di montaggio video in tempo reale basato su timeline. È sviluppato dalla Adobe Systems Incorporated e fa parte della Adobe Production Studio, una suite di applicazioni per l'elaborazione di video e audio digitale. Premiere Pro vanta diversi partner hardware e software ed è spesso incluso nelle versioni OEM di schede di acquisizione video, come la Matrox RT.X2.

Premiere Pro è una versione completamente riscritta di Adobe Premiere, lanciata per la prima volta nel 2003. Nonostante Premiere fosse disponibile anche per Macintosh, Premerie Pro non supportava Mac Os a causa dei costi elevati dello sviluppo di una versione cross-platform e dei diversi software concorrenti disponibili per Mac Os [1]. Dal momento della sua riscrittura, Premiere Pro ha guadagnato l'approvazione da parte dell'industria del video e del cinema ed è stato utilizzato in film come Superman Returns[2] ed in altri sviluppi come il Confessions Tour di Madonna.

La versione 1.5 pubblicata nel 2004 ha migliorato il supporto per i contenuti video in Alta Definizione ed ha implementato nuovi strumenti di gestione dei progetti e nuovi filtri. Ha inoltre incluso supporto per materiale in 24p (che, più comunemente, è il formato della DVX-100 della Panasonic). La versione 1.5.1 ha aggiunto il supporto per l'Alta Definizione HDV e la versione 2.0 ne ha migliorato l'editing, diventando inoltre il primo software di montaggio video a supportare nativamente il formato Canon 24F (di telecamere come la Canon Xl H1) grazie ad un aggiornamento addizionale [3]. Quest'ultima versione di Premiere Pro, la 2.0, richiede il supporto SSE2 da parte del processore, che non è disponibile nei processori più datati [4]. Nel 2007 è uscita la versione CS3, che cambia solo nell'aspetto grafico e ha qualche nuova funzionalità, ma la maggior parte dei comandi è uguale alla precedente versione.

La versione della suite CS5 è anche per Macintosh, e per la prima volta ha funzioni di rilievo maggiori del concorrente Final Cut; in particolare è a 64 bit ed è in grado d'aprire direttamente in timeline senza trascodifica o rewrapping molti file: R3d, Mxf, H264, XDCAM, DPX. Importante introduzione in CS5 è il Mercury Engine, che sfruttando il linguaggio di programmazione CUDA sfrutta le schede Geforce GTX285 e Quadro CX per accelerare una serie di effetti.

Il 7 maggio 2012 ha debuttato la versione CS6 che oltre ad aggiungere 50 nuove funzioni di editing ha beneficiato di un Mercury Engine migliorato (Con supporto OpenCL su alcuni Macbook Pro), ed integrazione con Adobe Prelude CS6, Adobe Encore DVD CS6 ed Adobe Speedgrade CS6.

Per giugno 2013 è prevista la disponibilità della versione Adobe Premiere Pro CC (Creative Cloud)

Di Premiere Pro è stata sviluppata una versione per principianti, Adobe Premiere Elements, destinata al mercato consumer.

Cronologia delle versioni[modifica | modifica sorgente]

Versione Piattaforma Data di rilascio Cambiamenti significativi
1.0 (7.0) Windows 21 agosto 2003
  • Timeline multiple
  • Strumenti di correzione del colore
  • Montaggio audio sample-level
  • Effetti audio track-based
  • Supporto per suono surround 5.1
  • Filtri audio VST e supporto hardware audio ASIO
  • Esportazione AAF
  • Scorciatoie da tastiera personalizzabili
  • Adobe Media Encoder
1.5 Windows 24 maggio 2004
  • Project Manager
  • Supporto per Panasonic 24p
  • Effects favorites
  • Creazione di file Photoshop Project-ready
  • Caricamento automatico di plug-in After Effects built-in
  • Supporto della clipboard di After Effects
  • Correzione del colore One-click
  • Importazione/Esportazione di AAF e EDL
  • Nuovi filtri audio DeEsser e DeHummer
  • Nuovi effetti GPU
  • Controllo dei keyframe di Bezier
1.5.1 Windows 1 marzo 2005
  • Supporto HDV
2.0 Windows 17 gennaio 2006
  • Docking Workspaces
  • Montaggio Multicam
  • Adobe Clip Notes
  • Dynamic Link con progetti After Effects
  • DVD authoring dalla timeline
  • Montaggio di HDV nativo
  • Supporto per SD e HD nativo
  • Strumenti di correzione del colore avanzati
  • Supporto di colori a risoluzione 10-bit e 16-bit
  • Elaborazione interna di colori a 32-bit
  • Visualizzazione con accelerazione grafica

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Informatica