Premi BAFTA 2000

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: British Academy Film Awards.

La 53a edizione dei British Academy Film Awards, conferiti dalla British Academy of Film and Television Arts alle migliori produzioni cinematografiche del 1999, ha avuto luogo il 9 aprile 2000.

Vincitori e candidati[modifica | modifica sorgente]

La cerimonia di premiazione ha decretato il successo del film di Sam Mendes American Beauty, che ha ottenuto sei premi, tra cui gli ambiti miglior film, miglior attore (Kevin Spacey) e miglior attrice (Annette Bening), a fronte di quattordici nomination ricevute.

Miglior film[modifica | modifica sorgente]

Miglior film britannico[modifica | modifica sorgente]

Miglior film non in lingua inglese[modifica | modifica sorgente]

Miglior regista[modifica | modifica sorgente]

Miglior attore protagonista[modifica | modifica sorgente]

Miglior attrice protagonista[modifica | modifica sorgente]

Miglior attore non protagonista[modifica | modifica sorgente]

Miglior attrice non protagonista[modifica | modifica sorgente]

Miglior sceneggiatura originale[modifica | modifica sorgente]

Miglior sceneggiatura non originale[modifica | modifica sorgente]

Miglior fotografia[modifica | modifica sorgente]

Miglior scenografia[modifica | modifica sorgente]

Migliori musiche[modifica | modifica sorgente]

Miglior montaggio[modifica | modifica sorgente]

Migliori costumi[modifica | modifica sorgente]

Miglior trucco[modifica | modifica sorgente]

Miglior sonoro[modifica | modifica sorgente]

Migliori effetti speciali[modifica | modifica sorgente]

Miglior cortometraggio[modifica | modifica sorgente]

  • Who's My Favourite Girl?, regia di Adrian McDowall
  • Bait, regia di Tom Shankland
  • Perdie, regia di Faye Gilbert
  • The Tale of the Rat That Wrote, regia di Billy O'Brien

Miglior cortometraggio d'animazione[modifica | modifica sorgente]

  • The Man with the Beautiful Eyes, regia di Jonathan Hodgson
  • Jolly Roger, regia di Mark Baker
  • The Old Man and the Sea, regia di Aleksandr Konstantinovič Petrov
  • The Periwig-Maker, regia di Steffen Schäffler

Miglior esordio britannico da regista, sceneggiatore o produttore[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema