Prelatura territoriale di Jesús María

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Prelatura territoriale di Jesús María
Praelatura Territorialis Nayariana de Iesu et Maria
Chiesa latina
Suffraganea dell' arcidiocesi di Guadalajara
Regione ecclesiastica Occidente
Prelato Jesús González Hernández, O.F.M.
Prelati emeriti José Antonio Pérez Sánchez, O.F.M.
Sacerdoti 25 di cui 10 secolari e 15 regolari
5.120 battezzati per sacerdote
Religiosi 20 uomini, 15 donne
Diaconi 1 permanenti
Abitanti 140.000
Battezzati 128.000 (91,4% del totale)
Superficie 25.000 km² in Messico
Parrocchie 15
Erezione 13 gennaio 1962
Rito romano
Indirizzo Apartado 33-B, 63150 Tepic, Nay.; 63530 El Nayar, Nay., México
Sito web prelaturadelnayar.org
Dati dall'Annuario Pontificio 2005 * *
Chiesa cattolica in Messico

La prelatura territoriale di Jesús María (in latino: Praelatura Territorialis Nayariana de Iesu et Maria) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Guadalajara appartenente alla regione ecclesiastica Occidente. Nel 2004 contava 128.000 battezzati su 140.000 abitanti. È attualmente retta dal prelato Jesús González Hernández, O.F.M.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

La prelatura si estende su quattro stati messicani: Nayarit (comune di El Nayar), Durango, Zacatecas e Jalisco.

Sede prelatizia è la città di El Nayar, dove si trova la cattedrale di Gesù Maria.

Il territorio è suddiviso in 15 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La prelatura territoriale è stata eretta il 13 gennaio 1962 con la bolla Venerabilis Frater di papa Giovanni XXIII, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Durango e dalle diocesi di Colima e di Zacatecas.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • Manuel Romero Arvizu, O.F.M. † (24 maggio 1962 - 27 giugno 1992 dimesso)
  • José Antonio Pérez Sánchez, O.F.M. (27 giugno 1992 succeduto - 27 febbraio 2010 dimesso)
  • Jesús González Hernández, O.F.M., dal 27 febbraio 2010

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

La diocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 140.000 persone contava 128.000 battezzati, corrispondenti al 91,4% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1966 33.000 37.000 89,2 10 1 9 3.300 2 15 9
1968 48.000 65.000 73,8 13 13 3.692 22 16 7
1976 55.000 60.000 91,7 15 15 3.666 21 24 10
1980 77.700 82.900 93,7 17 17 4.570 1 25 30 11
1990 146.000 150.000 97,3 15 15 9.733 1 27 29 12
1999 200.000 220.000 90,9 25 10 15 8.000 1 28 6 15
2000 210.000 225.000 93,3 23 10 13 9.130 1 24 6 15
2001 160.000 175.000 91,4 23 10 13 6.956 1 19 6 15
2002 117.000 130.000 90,0 25 9 16 4.680 1 20 6 15
2003 120.000 135.000 88,9 21 10 11 5.714 1 18 6 15
2004 128.000 140.000 91,4 25 10 15 5.120 1 20 15 15

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi