Povere francescane della Sacra Famiglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le Povere Francescane della Sacra Famiglia, dette di Mallersdorf (in tedesco Arme Franziskanerinnen von der Heiligen Familie o Mallersdorfer Schwestern), sono un istituto religioso femminile di diritto diocesano.[1]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Paul Josef Nardini, fondatore della congregazione

La congregazione venne fondata da Paul Josef Nardini (1821-1862): parroco di Pirmasens, nel Palatinato, non riuscendo a far giungere presso la sua chiesa religiose di altre congregazioni, nel 1855 diede inizio a un nuovo istituto affidando a due terziarie francescane la cura dei poveri della comunità. Ai tre comuni a tutti i religiosi, le suore di Nardini aggiungevano un quarto voto, quello di annunciare il Vangelo ai poveri attraverso le opere di carità.[1]

La congregazione venne approvata dal vescovo di Spira, Nikolaus von Weis, il 10 marzo 1857 e venne aggregata all'Ordine dei Frati Minori il 16 maggio 1908.[1]

La casa madre nel 1869 venne trasferita nell'ex monastero benedettino di Mallersdorf, in diocesi di Ratisbona, da cui le religiose trassero il nome.[2]

Il fondatore è stato beatificato a Spira nel 2006 con l'approvazione di papa Benedetto XVI.[3]

Attività e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Le suore di Mallersdorf sono una delle congregazioni femminili più diffuse della Germania e sono attive in diversi ambiti: cura dell'infanzia, istruzione professionale, assistenza in ospedali e case di riposo, servizio nei seminari, pastorale giovanile.[2]

Oltre che in Germania, le suore sono presenti in Romania[4] e Sudafrica;[5] la sede generalizia è a Mallersdorf, nella Bassa Baviera.[6]

Nel 1980 la congregazione contava 2.261 religiose in 293 case.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d DIP, vol. VII (1983), coll. 211-212, voce a cura di G. Rocca.
  2. ^ a b G. Schwaiger, op. cit., pp. 288-289.
  3. ^ Le beatificazioni approvate da Benedetto XVI. URL consultato il 3-7-2010.
  4. ^ Le case della congregazione in Romania. URL consultato il 3-7-2010.
  5. ^ Storia delle Missioni. URL consultato il 3-7-2010.
  6. ^ La casa madre di Mallersdorf. URL consultato il 3-7-2010.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Guerrino Pelliccia e Giancarlo Rocca (curr.), Dizionario degli Istituti di Perfezione (DIP), 10 voll., Edizioni paoline, Milano 1974-2003.
  • Georg Schwaiger, La vita religiosa dalle origini ai nostri giorni, San Paolo, Milano 1997. ISBN 978-88-215-3345-7.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo