Poultrygeist: Night of the Chicken Dead

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Poultrygeist: Night of the Chicken Dead
Poultrygeist.JPG
Una scena del film
Titolo originale Poultrygeist: Night of the Chicken Dead
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 2006
Durata 103 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia horror, musical
Regia Lloyd Kaufman
Soggetto Lloyd Kaufman
Sceneggiatura Lloyd Kaufman, Daniel Bova, Gabriel Friedman
Produttore Lloyd Kaufman, Michael Herz, Gabriel Friedman, Andrew Deemer, Kiel Walker
Casa di produzione Troma, Poultry Productions LLC
Fotografia Brendan Flynt
Montaggio Gabriel Friedman
Effetti speciali Melissa McAnany, Ian Strandberg
Interpreti e personaggi

Poultrygeist: Night of the Chicken Dead è un film del 2006, diretto da Lloyd Kaufman, prodotto dalla Troma. Si tratta di una parodia di Poltergeist - Demoniache presenze e di La notte dei morti viventi.

È stato presentato in anteprima mondiale al Toronto After Dark Film Festival 2006, mentre in Italia è stato presentato in anteprima nell'ottobre 2007, al Ravenna Nightmare Film Festival.

Il film, a basso costo, è stato realizzato con una spesa di 500.000$.[1] È conosciuto anche con il titolo Poultrygeist, mentre il titolo di lavorazione era Poultrygeist: Attack of the Chicken Zombies!.[2]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Arbie è un nerd che torna sul luogo del suo primo e unico incontro romantico, il cimitero indiano Ancient Tromahawk Tribe Indian Burial Ground di Tromaville. Arrivato sul luogo, scopre che il cimitero è stato abbattuto ed è stato sostituito da un fast food, l'American Chicken Bunker. Inoltre scopre che la sua fidanzata, Wendy si è trasformata da ragazza timida in una lesbica liberal che protesta contro le multinazionali statunitensi.

Dopo aver fatto un'ulteriore scoperta, vale a dire che Wendy si è fidanzata con la brutale Micki, Arbie si fa assumere nel fast food. Lì conosce i pittoreschi e stravaganti impiegati: il manager afroamericano Denny, la musulmana Humus, l'animalista Carl Jr., il messicano Paco Bell e un misterioso uomo sessantenne che lavora nel fast food da molti anni.

Tutti questi personaggi dovranno affrontare un orribile attacco di polli divenuti zombi dopo essere stati posseduti dagli spiriti degli indiani che riposavano nel cimitero abbattuto.

Accoglienza[modifica | modifica sorgente]

Critiche[modifica | modifica sorgente]

Il film ha riscosso un buon successo di critica, da parte delle riviste di genere horror e da parte dei siti specializzati. Anche la celebre rivista Variety ha apprezzato il film.[3]

Collegamenti ad altre pellicole[modifica | modifica sorgente]

Satira[modifica | modifica sorgente]

  • Il film si prende molto gioco dei pregiudizi degli Stati Uniti verso il mondo orientale e l'Islam attraverso il personaggio della cameriera Humus. La ragazza viene presentata come una fedele molto devota alla sua religione al punto da avere addirittura il tappetino privato che usa per pregare verso la Mecca. Oltre ad avere la divisa da lavoro dell'American Chicken Bunker, la ragazza veste anche un burqa che le fa vedere solamente gli occhi. Gli altri colleghi la chiamano erroneamente "Hamas" (ossia pronunciano, all'inglese, la U come se fosse una A), chiaro riferimento al partito palestinese. Subito dopo la ragazza si infuria e dice "Ogni volta che fate così, mi fate arrabbiare a tal punto da scoppiare!!!" e gli altri colleghi le gridano: "Ferma!!!" e cercano un riparo (riferimento ai kamikaze islamici).

Slogan promozionali[modifica | modifica sorgente]

  • «Humans... the other white meat... Unless you're black, then it's dark meat... Or if you are Asian, then it's yellow meat... Or if you are Native American, it's red meat...»
    «Uomini... l'altro tipo di carne bianca... e se sei nero... sei carne nera... e se sei cinese, sei carne gialla... e se sei un nativo americano, sei carne rossa...»;
  • «Poultrygeist: Attack of the Chicken Zombies!, a fromage to Takashi Miike, is the next planned offering in Troma Entertainment's thirty-plus-years-long tradition of wildly successful low-budget, high-concept, one-of-a-kind cinematic creations designed to satisfy the hunger for reel entertainment»
    «"Poultrygeist: Attack of the Chicken Zombies!", un saporito omaggio a Takashi Miike, è il prossimo film offerto dalla tradizione di oltre trent'anni di successi selvaggi, a basso costo ma ad alto potenziale della Troma Entertainment, una serie di creazioni cinematografiche miranti a soddisfare la fame per l'intrattenimento cinematografico!».

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Box office/business for Poultrygeist: Night of the Chicken Dead. URL consultato il 5 gennaio 2008.
  2. ^ Release dates for Poultrygeist: Night of the Chicken Dead. URL consultato il 5 gennaio 2008.
  3. ^ Recensioni di Poultrygeist: Night of the Chicken Dead. URL consultato il 5 gennaio 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema