Pou (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Pou (gioco))
Pou
Pou.png
Il Pou originale
Sviluppo Zakeh
Data di pubblicazione 2012
Genere Simulatore di vita
Piattaforma iOS, Android, BlackBerry
Distribuzione digitale App Store, Google Play
Fascia di età 4+

Pou (IPA: [pu]) è un videogioco per sistemi Android, iOS e BlackBerry, sviluppato e pubblicato da Paul Salameh (Zakeh) nel 2012.

Struttura del gioco[modifica | modifica sorgente]

Lo scopo del videogioco è di crescere e accudire una creatura, chiamata "Pou", inizialmente di piccole dimensioni. Il giocatore ha a disposizione diversi ambienti:[1]

  • La cucina, in cui potrà far crescere il Pou nutrendolo con cibi di vario genere prelevabili da un frigorifero;
  • La sala giochi, dove potrà far divertire il Pou con vari mini-giochi, che consentono anche l'ottenimento di monete spendibili nel gioco stesso in prodotti di vario tipo;
  • La stanza da letto, dove far riposare il Pou e dove, all'interno dell'armadio, cambiargli colore, aspetto fisico, vestiti e ombretto, mascara ecc.;
  • Nei primi livelli c'e un bagno che include saponetta, doccia e negozio, dove si può approfittare delle fragranze rivelanti alle saponette, colore della doccia ecc.;
  • Il laboratorio, dove curare il Pou. Difatti, se viene fatto ingrassare troppo o se viene lasciato sporco, il Pou si ammala, e necessita quindi di pozioni dimagranti o di essere lavato;
  • Il giardino, dove il Pou può giocare e innaffiare dei fiori personalizzabili.

Nella schermata di gioco si possono visualizzare il numero di monete possedute, un riepilogo degli obbiettivi del livello, un'icona a quattro quadranti (verde, giallo, arancione, rosso) con il riepilogo delle condizioni fisiche del Pou (fame, salute, divertimento, stanchezza).[1] Infine, è possibile interagire online fra più giocatori, facendo visitare al proprio Pou le case di quelli degli altri giocatori.[1] Grazie ai nuovi aggiornamenti si può sbloccare il bagno (con la doccia e il sapone), il laboratorio possiede gli scaffali e le pozioni e ci si può lavare con la nuvola in giardino.

È considerato la versione moderna del Tamagotchi.[1]

Mini-giochi[modifica | modifica sorgente]

  • Food Drop
  • Hill Drive
  • Sky Jump
  • Sky hop
  • Cliff Jump
  • Color Match
  • Match Tap: toccare un gruppetto di tre o più Pou dello stesso colore prima che il tempo scada.
  • Color Tap: toccare i Pou facendoli diventare tutti dello stesso colore prima che scada il tempo.
  • Sad Tap: nel gruppetto uno o più Pou sono tristi, lo scopo del gioco è di toccarli prima che scada il tempo; per ogni round completato il tempo verrà ripristinato.
  • Pou Popper: cliccare sullo schermo dove lanciare il Pou in uno dei gruppi colorati. Il gioco finisce quando i Pou nello schermo avranno raggiunto quello da lanciare.
  • Free Fall: guidare il proprio Pou oscillando delicatamente il proprio telefono a destra e a sinistra evitando che sbatta per 5 volte contro le nuvole
  • Cloud Pass: toccare lo schermo per mantenere per aria il proprio Pou, evitando di toccare le nuvole.
  • Goal: giocare a calcio con il proprio Pou.
  • Water Hop: guidare il proprio Pou facendolo saltare da una ciambella all' altra evitando che si tuffi in acqua.
  • Pool: gettare la ciambella nella zona luminosa della piscina.
  • Find Pou: trovare il proprio Pou in uno dei cilindri.
  • Memory: formare delle coppie con tutte le carte prima che scada il tempo.
  • Connect: connettere tutti i Pou presenti nello schermo prima che scada il tempo.
  • Pou Sounds: memorizzare la sequenza con cui Pou canta delle canzoni e ripeterla.

Mini-giochi con gli amici[modifica | modifica sorgente]

  • Tic Tac Pou (tris online)
  • Water Hop (Pou vs Pou)
  • Four Pous (forza quattro online)
  • Sky Hop (Pou vs Pou)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d Tutti pazzi per Pou, cucciolo alieno virtuale da vestire, nutrire e coccolare, TGcom24, 21 gennaio 2013. URL consultato il 22 giugno 2013.
videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi