Potere d'acquisto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il potere di acquisto della moneta è definito come l'inverso dell'indice generale dei prezzi registrato in un sistema economico ad una certa data (P.A.(t) = \frac {1}{P_t}, dove P_t è appunto il livello generale dei prezzi al tempo t), riferendosi a un reddito unitario, ovvero a una unità della moneta (un euro, un dollaro, etc.).

Può essere definito come reddito reale o potere di acquisto dei redditi, posto in relazione a un indice dei prezzi, come l'inflazione:

P.A.(t) = \frac {R}{P_t}.

Alternativamente, possiamo dire che il potere di acquisto di una moneta dice quanto bene composito (un paniere di beni utilizzato per la misurazione del livello generale dei prezzi) si può acquistare con un'unità della moneta in oggetto. Si capisce bene come all'aumentare del livello generale dei prezzi, cioè in presenza di inflazione, il potere di acquisto del denaro tenda a diminuire.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia