Postalesio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Postalesio
comune
Postalesio – Stemma
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Sondrio-Stemma.png Sondrio
Sindaco Federico Bonini (lista civica) dal 07/06/2009
Territorio
Coordinate 46°10′00″N 9°47′00″E / 46.166667°N 9.783333°E46.166667; 9.783333 (Postalesio)Coordinate: 46°10′00″N 9°47′00″E / 46.166667°N 9.783333°E46.166667; 9.783333 (Postalesio)
Altitudine 516 m s.l.m.
Superficie 10 km²
Abitanti 662[1] (31-12-2010)
Densità 66,2 ab./km²
Frazioni Spinedi, Ca Spinedi - Ca San Giorgio
Comuni confinanti Berbenno di Valtellina, Caiolo, Castione Andevenno, Cedrasco, Fusine, Torre di Santa Maria
Altre informazioni
Cod. postale 23010
Prefisso 0342
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 014053
Cod. catastale G937
Targa SO
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti postalesi
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Postalesio
Posizione del comune di Postalesio nella provincia di Sondrio
Posizione del comune di Postalesio nella provincia di Sondrio
Sito istituzionale

Postalesio (Postalés in dialetto valtellinese[2]) è un comune di 609 abitanti della provincia di Sondrio, in Lombardia.

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[3]

Piramidi di terra[modifica | modifica sorgente]

Poco sopra l'abitato di Postalesio sono presenti alcuni esempi delle cosiddette "Piramidi di terra", molto simili a quelle presenti a Zone e a Segonzano. Questo particolare fenomeno è dovuto all'azione degli agenti atmosferici che, nel corso dei secoli, hanno eroso il terreno circostante a grossi massi, che fanno da "cappello" al terreno al di sotto di essi, che pertanto non rimane interessato all'erosione. Così, dopo centinaia di anni, si sono formate delle alte colonne costituite da terra e ghiaia e sormontate da un masso.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 514.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]