Porto turistico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Porto turistico di Rostock (Yachthafenresidenz Hohe Düne)

Si definisce porto turistico quel particolare tipo di infrastruttura portuale costruita o dedicata ad un uso prettamente diportistico, dotata di attrezzature di rimessaggio, riparazione e rifornimento dei natanti di varia stazza di tipo turistico, amatoriale o sportivo.

Un porto turistico è un porto attrezzato al ricovero di natanti che possono andare dal piccolo cabinato al grande yacht. Per la sua specifica funzione si trova in genere in località caratterizzate da attività di turismo. Può essere naturale, se è ricavato da insenature rocciose, piccoli fiordi o baie, oppure artificiale se costruito interamente con varie tipologie costruttive (calcestruzzo, prefabbricati, strutture galleggianti o pontili sospesi).

Per assolvere alla sua specifica funzione deve essere dotato di tutte le attrezzature per l'assistenza ed il rifornimento sia di carburante ed acqua potabile, che di generi alimentari per i rifornimenti di bordo (cambusa). Di solito è presente un certo numero di gru di alaggio o piccoli bacini di carenaggio per i natanti più grande dimensione.

Nelle adiacenze dei porti turistici più importanti sono spesso presenti strutture alberghiere e di ristorazione. Con lo sviluppo delle flotte di natanti da diporto, anche i porti turistici si sono sviluppati aumentando di numero e servizi offerti.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]