Porto di Amburgo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
vista dal satellite del porto
Porto di Amburgo
Vista panoramica del porto di Amburgo
Vista panoramica del porto di Amburgo
Stato Germania Germania
Land Amburgo Amburgo
Mare Mare del Nord
Fiume Elba
Tipo container, officine navali, traghetti, crociere
Traffico merci 140.375.000 t ca. (2008)
Coordinate 53°32′45.6″N 9°57′57.6″E / 53.546°N 9.966°E53.546; 9.966Coordinate: 53°32′45.6″N 9°57′57.6″E / 53.546°N 9.966°E53.546; 9.966
Mappa di localizzazione: Germania

Il porto di Amburgo (in tedesco Hamburger Hafen), sul fiume Elba è il principale porto della Germania e il terzo porto europeo (dopo Rotterdam e Anversa). È tra i primi porti al mondo come traffico di container, nel 2006 ve ne sono transitati 8,86 milioni di pezzi.

Durante la Seconda Guerra Mondiale, il porto di Amburgo era il nodo di destinazione della Hamburg America Line che assicurava al regime nazista un collegamento agli Stati Uniti tramite navi container per l'approvvigionamento di petrolio e acciaio, e l'esportazione di manufatti dalla Germania. La linea Hamburg-Amerikanische Packetfahrt-Actien-Gesellschaft (HAPAG) diede il nome a un omonimo vettore con sede ad Amburgo che gestiva il traffico merci lungo questa direttrice.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]