Portimonense Sporting Clube

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Portimonense Sporting Clube
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Nero e Bianco (Strisce).png Nero e Bianco
Dati societari
Città PTM.png Portimão
Paese Portogallo Portogallo
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Portugal.svg FPF
Campionato Segunda Liga
Fondazione 1914
Presidente Portogallo Fernando Rocha
Allenatore Portogallo Lítos
Stadio Estádio Municipal de Portimão, Portimão
(9.544 posti)
Sito web www.portimonense.pt
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Portimonense Sporting Clube è una società calcistica portoghese con sede nella città di Portimão, nell'Algarve. Fondato nel 1914, nella stagione 2012-2013 gioca in Segunda Liga, la seconda serie del campionato lusitano, dopo essere stato promosso al termine della stagione 2009-10. Lo stadio, situato nella seconda città più grande della regione dell'Algarve, ha una capacità di 9.544 spettatori.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Portimonense S.C. è stato a lungo una presenza costante nella Primeira Liga, finendo anche quinto nel 1984-85, anno nel quale riuscì a pareggiare 0-0 in casa contro potenze del calcio portoghese come Benfica e Porto. Tale piazzamento permise la loro partecipazione alla Coppa UEFA nella stagione successiva.

Negli anni Novanta e Duemila, però, il club gioca soprattutto in Segunda Liga, la seconda divisione portoghese, con una breve parentesi anche in Segunda Divisão, la terza divisione. Il Portimonense comincia la stagione 2009-10 con l'angolano Lito Vidigal al timone; la sua guida dura poco, e quando va a dirigere la panchina dell'União Leiria viene rimpiazzato dal quasi omonimo Litos, ex-centrocampista dello Sporting Lisbona. La guida del nuovo tecnico porta il team a concludere la stagione in seconda posizione dietro il Beira-Mar, conquistando così la Primeira Liga dopo esattamente 20 anni di assenza. Ma, dopo solo un anno, il Portimonense retrocede nella Liga de Honra. Termina quest' ultimo campionato in ultima posizione retrocedendo ,di fatto, in Segunda Divisão.[1]

Rosa attuale[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Portogallo P Carlos
3 Brasile D Maurício Carvalho
4 Portogallo D Ivo Nicolau
5 Portogallo D Ricardo Pessoa
6 Brasile D Acácio
7 Brasile C Juninho
9 Brasile A Fidélis
8 Brasile C Fabrício
10 Giappone C Mu Kanazaki
N. Ruolo Giocatore
11 Giappone C Theo Ryuki
12 Brasile D Fernandinho
21 Portogallo C Landinho
23 Portogallo A Luís Zambujo
28 Portogallo C Filipe Soares
29 Portogallo C André Salvador
33 Portogallo P Ricardo Ferreira
77 Portogallo C Zé Miguel
93 Brasile D Rodrigo



Rose delle stagioni precedenti[modifica | modifica wikitesto]

Giocatori celebri[modifica | modifica wikitesto]

  • Portogallo Luís Loureiro
  • Portogallo Nuno Miguel Coelho
  • Portogallo Paulo Teixeira
  • Portogallo Carlos Alhinho
  • Portogallo Vítor Damas
  • Portogallo Skoda
  • Portogallo César Brito
  • Portogallo Mário Felgueiras
  • Portogallo Rui Águas
  • Portogallo Nuno Valente

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Allenatori del Portimonense S.C.
  • 1985-86 - Portogallo Vítor Oliveira
  • 1988-89 e 1994-95 - Portogallo José Torres
  • 1990-91 - Portogallo Carlos Alhinho
  • 1991-94, 1995-97 e 2001-02 - Portogallo Amílcar Fonseca
  • 1999-01 - Portogallo Mário Nunes
  • 2003-04 - Portogallo Dito
  • 2004-05 - Portogallo António Pacheco
  • 2005-06 - Portogallo Diamantino Miranda
  • 2006-07 - Portogallo Luís Martins
  • 2007-09 - Portogallo Vítor Pontes
  • 2009 - Angola Lito Vidigal
  • 2009-oggi - Portogallo Litos


Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • Campionato portoghese di terza divisione:1
2000-01

Partecipazioni alle Coppe Europee[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Competizione Data e Luogo Fase Avversario Risultato
1985-86 Coppa UEFA 18/9, Portimão 32esimi Jugoslavia 600px Bianconero con stella rossa.svg Partizan Belgrado 1-0
2/10, Belgrado 4-0

Cronologia in campionato e coppa nazionale[modifica | modifica wikitesto]

G V Pa. Pe. GF GS Pnt. Coppa Europa Note
30 8 9 13 34 46 25
30 10 6 14 32 49 26
30 11 6 13 34 37 28
30 12 8 10 35 24 32
30 11 7 12 35 31 29
30 10 6 14 27 37 26
30 11 6 13 29 32 28 1º turno
30 8 10 12 27 47 26
38 12 10 16 35 50 34
38 12 11 15 33 37 35
34 13 13 8 44 37 52
34 14 9 11 50 40 51
34 8 15 11 36 39 39
34 10 9 15 40 49 39
34 10 13 11 36 36 43
30 7 9 14 28 42 30 4º turno
30 8 13 9 26 30 37 4º turno
30 7 14 9 29 35 35 5º turno

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fonte: pt.wikipedia

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio