Portalegre (Portogallo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Portalegre
comune
Portalegre – Stemma Portalegre – Bandiera
Portalegre – Veduta
Dati amministrativi
Stato Portogallo Portogallo
Regione Alentejo
Distretto Portalegre
Territorio
Coordinate 39°17′30.58″N 7°26′00.56″W / 39.291828°N 7.43349°W39.291828; -7.43349 (Portalegre)Coordinate: 39°17′30.58″N 7°26′00.56″W / 39.291828°N 7.43349°W39.291828; -7.43349 (Portalegre)
Superficie 448 km²
Abitanti 25 980 (2001)
Densità 57,99 ab./km²
Comuni confinanti Arronches, Castelo de Vide, Crato, La Codosera (ES-BA), Marvão, Monforte, Valencia de Alcántara (ES-CC)
Altre informazioni
Cod. postale 7300
Prefisso (+351) 245
Fuso orario UTC+0
Subregione Alto Alentejo
Localizzazione

Portalegre – Localizzazione

Sito istituzionale

Portalegre (puɾtɐˈlɛgɾ(ɨ)) è un comune portoghese di 25.980 abitanti situato nel distretto di Portalegre.

Antica cittadella, è un'animata cittadina dell'Alto Alentejo, famosa per la produzione di sete ed arazzi. È situata ai piedi della Serra de São Mamede, non distante dal confine spagnolo. È sede vescovile con Castelo Branco. Interessante è la Manifactura de Tapeçarias situata in un antico convento gesuita trasformato nel XVIII secolo in un lanificio da Sebastião José de Carvalho e Melo, marchese di Pombal, onnipotente ministro del re dom José I, che espulse i Gesuiti dal territorio metropolitano e coloniale confiscandone i beni. Nel 1949 l'edificio è stato adibito a manifattura di arazzi, visitabile, che usa vecchi telai con un procedimento esclusivo e produce pezzi unici o multipli numerati su cartoni di pittori di tutto il mondo.

Monumenti[modifica | modifica sorgente]

  • La Sé Catedral de Nossa Senhora da Assunção. È un edificio rinascimentale del XVI secolo con facciata barocca a torri della fine del Settecento. All'interno ha altari con grandi retabli, opere pittoriche del tardo XVI secolo e azulejos del XVII secolo.
  • La Igreja da Misericordia, del secolo XVIII.
  • São Bernardo, il convento (ora caserma) fondato nel 1518, poi rimaneggiato con ornamenti barocchi. Ha una bella chiesa rinascimentale rivestita all'interno di azulejos del 1739.
  • Il Museu da Cidade. Si trova nell'antico Palazzo vescovile del secolo XVIII e presenta diverse collezioni di ceramiche, arazzi e tappeti, di mobili, arredi sacri, oggetti di culto, porcellane cinesi, tabacchiere, statuette e immagini popolari di Sant'Antonio e alcuni dipinti.
  • Nei dintorni, appena fuori città, c'è il borgo di Hor da Rosa, caratterizzato da case con grandi camini attorno ad un convento. A 13 km c'è il grande castello del XIV secolo merlato con torri nel paese di Alter do Chão.

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Popolazione di Portalegre (1801 – 2004)
1801 1849 1900 1930 1960 1981 1991 2001 2004
9852 9877 18711 23922 28384 27313 26111 25980 24756

Freguesias[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]