Pornografia dell'incesto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La pornografia dell'incesto è un genere di pornografia che rappresenta un'interazione sessuale tra parenti (l'incesto). Possono venir coinvolti parenti, ma nella maggior parte dei casi, in questo tipo di pornografia, vengono coinvolti attori che suggeriscono solamente l'idea di parentela. Gli specialisti osservano una normale curiosità per prodotti della pornografìa, tanto più aumentata quanto più palesa la sua natura incestuosa, questo giustifica la strada intrapresa dalla maggior parte dei prodotti pornografici multimediali contemporanei.[1] Per ottenere un maggior effetto identificativo, generalmente si veicola quale messaggio principale, l'autenticità della parentela (quasi sempre da attori che si rassomigliano), e l' amatorialità della situazione scabrosa filmata. Si apprende,inoltre, da alcune giurisdizioni, il diniego agli utenti di alcune nazioni, a partecipare alla fruizione di tali prodotti; ad esempio, in Australia, viene classificata come RC, ossia classificazione negata.

Il porno dell'incesto più popolare è stato la saga Taboo; primo tra questi l'omonimo film del 1980 Taboo, interpretato da Kay Parker. Vennero generati numerosi sequel, molti dei quali hanno vinto premi tra i film per adulti.

La maggior parte di questo tipo di pornografia si può trovare in internet, portando alcuni a sostenere la legittimità dell'incesto incoraggiandone l'attività nella vita reale.

Jeffrey Masson ha sempre sostenuto che l'incesto nel porno è "il vero nucleo della pornografia - nella sua forma prototipica", e che "tutta la pornografia è fondamentalmente dedita alla promozione dell'incesto".[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://mensstudies.metapress.com/content/ah46513717v13140/fulltext.pdf
  2. ^ Kipnis, p.194

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pornografia Portale Pornografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pornografia